Addio Italia: a gennaio va al Real

Destinazione a sorpresa per il difensore centrale in vista della prossime sessione di calciomercato

Potrebbe cambiare improvvisamente il futuro di uno dei difensori che ha probabilmente più deluso nelle ultime due stagioni. Raphael Varane, infatti, sembra essere pronto a fare nuovamente le valigie e fuggire dal Manchester United per cercare di tornare ad essere uno dei centrali più dominanti al mondo.

Beppe Marotta
Beppe Marotta (LaPresse) – Calciomercato.it

Nelle scorse settimane, in virtù del contratto in scadenza con i ‘Red Devils’ nel giugno 2025, il difensore francese era stato accostato alla Serie A. In Inghilterra avevano infatti svelato il desiderio da parte dell’ex Real Madrid di approdare in Italia in un campionato che da sempre lo affascina. Una speranza resa probabile dalla volontà del ragazzo di non rinnovare con il Manchester United e potersi dunque liberare a costo di saldo la prossima estate.

Tra i possibili club su misura di Varane, era stato fatto su tutti il nome dell’Inter, ma anche di Milan e Juventus per un’operazione stimata sui 20 milioni di euro. A rovinare quello che per le italiane sarebbe un colpo di livello internazionale, potrebbe però essere la grande ex del francese. Stando a quanto riportato da ‘El gol digital’, il Real Madrid avrebbe nuovamente inserito il profilo del difensore sul proprio taccuino di mercato per la sessione del prossimo gennaio.

Calciomercato, il Real Madrid torna d’assalto su Varane

Dopo aver lasciato il Real Madrid nell’estate 2021 per circa 40 milioni di euro, Varane era approdato al Manchester United con la speranza di poter trovare nuovi stimoli dopo aver vinto praticamente qualsiasi tipo di trofeo sia a livello di club che di Nazionale.

Varane applaude
Raphael Varane (LaPresse) – Calciomercato.it

Un’avventura che per vari motivi non è andata secondo le aspettative del francese, calato individualmente anche in termini di prestazioni. La scarsa considerazione ricevuta negli ultimi tempi dall’ambiente inglese, lo avrebbe così convinto ad aprire alla nuova corte di Carlo Ancelotti. Il tecnico italiano ha infatti perso Eder Militao da qualche mese per la rottura del legamento crociato e vorrebbe intervenire a gennaio per aggiungere alla rosa un sostituto di sicuro rendimento come già dimostrato in passato da Varane in Spagna.

Impostazioni privacy