Pioli riabbraccia Loftus-Cheek e pensa a Camarda: le ultime da Milanello | CM.IT

Il Milan e il suo allenatore tornano ad avere a disposizione il centrocampista inglese. L’attaccante classe 2008 può essere convocato

L’emergenza infortuni continua in casa Milan. Stamani è stato il turno di Noah Okafor, costretto a fermarsi per una lesione al bicipite femorale destro.

Milan, riecco Loftus-Cheek
Pioli (LaPresse) – Calciomercato.it

Lo svizzero avrebbe dovuto sostituire Olivier Giroud al centro dell’attacco, ma lo stop, avvenuto in nazionale, costringerà Stefano Pioli a rivedere i propri piani. Sarà così Luka Jović ad essere schierato nel tridente offensivo, con Christian Pulisic, rientrato ieri in gruppo, e Samuel Chukwueze.

La prima alternativa al trio, senza il bomber francese e Rafa Leao, sarà Luka Romero, ma attenzione a Francesco Camarda. L’attaccante, che ha bruciato tutte le tappe a livello giovanile, si sta allenando con continuità con i grandi ed è pronto a strappare la prima convocazione ufficiale: Stefano Pioli sta, infatti, valutando seriamente se chiamare il giocatore 15enne (è un classe 2008), almeno per la panchina, per la partita di sabato contro la Fiorentina.

Milan, due gioie per Pioli: riecco Loftus-Cheek e Thiaw

Sorridere a Milanello non è per nulla facile dopo l’ennesimo stop per un guaio muscolare e vista la lunghissima lista di infortunati.

Milan, riecco Loftus-Cheek
Ruben Loftus-Cheek (LaPresse) – Calciomercato.it

Ma dal centro sportivo di Carnago arrivano comunque un paio di notizie positive, che fanno tirare un sospiro di sollievo a mister Pioli: sia Ruben Loftus-Cheek che Malick Thiaw, infatti, come appreso da Calciomercato.it, sono tornati ad allenarsi con i compagni e saranno a disposizione per il match contro i viola. Niente da fare, invece, per Simon Kjaer, che continua a lavorare a parte, lontano dal gruppo.

Impostazioni privacy