Dall’intrigo Lukaku al rebus Serie A: “Corre un grande rischio”

Svelata, finalmente, la verità su Lukaku e l’interesse della Juventus con il belga che sembrava potersi trasferire in bianconero

Il futuro di Lukaku, dopo il mancato ritorno all’Inter, sembrava poter essere alla Juventus; la trattativa, però, non è mai decollata e alla fine il giocatore è rimasto al Chelsea. I blues, però, non lo considerano parte integrante del progetto; ecco dunque che, in queste ultimi giorni di mercato, il giocatore potrebbe trasferirsi alla Roma. La società giallorossa, dopo l’acquisto di Azmoun, vuole regalare un altro attaccante a Mourinho e il belga è diventato l’obiettivo principale della squadra capitolina.

Lukaku e la Juve mai realmente vicini
Lukaku (LaPresse) – Calciomercato.It

La trattativa sta procedendo nel migliore dei modi con la Roma che spera di chiudere in breve tempo; come detto, però, si pensava che il giocatore potesse andare alla Juventus. La verità, a distanza di tempo, è stata svelata e ci ha pensato, ai microfoni di TvPlay, Guido Vaciago. Il direttore di Tuttosport ha sottolineato “La Juve e Lukaku non credo siano mai stati vicini“. Il club bianconero aveva messo gli occhi sul centravanti belga ma serviva la cessione di Vlahovic.

Ha poi continuato lo stesso Vaciago “Serviva un miracolo, importante distanza economica”. Una dichiarazione importante perché sottolinea come la Juventus e Lukaku non si siano neanche avvicinati a chiudere la trattativa per portare il centravanti in bianconero. Sono, dunque, giorni importanti che definiranno il futuro dell’attaccante ex Inter; operazione, invece, in dirittura d’arrivo è quella Gabri Veiga-Al Ahli. Trattativa che rischia di avere conseguenze pesanti anche per il calcio italiano.

Gabri Veiga, Napoli beffato “Ecco il rischio per il calcio italiano”

Il Napoli sembrava ad un passo dal chiudere Gabri Veiga; il centrocampista, alla fine, ha scelto di andare all’Al Ahli preferito ai campioni d’Italia. Su questa situazione ha detto la sua Guido Vaciago che non ha utilizzato parole dolci per il calcio italiano “Il rischio è diventare marginale“; parole forti ma che fanno capire benissimo la situazione di un campionato come la Serie A che, continua VaciagoNon ha più valore“.

Gabri Veiga e l'attacco al calcio italiano "rischia di diventare marginale"
Gabri Veiga (LaPresse) – Calciomercato.It

Dichiarazioni dure ma, evidentemente, la trattativa Gabri Veiga-Al Ahli ha messo in mostra tutti i limiti, attuali, del calcio italiano. In questa sessione di mercato stiamo vedendo come i club arabi siano stati in grado di irrompere prepotentemente grazie ad una forza economica praticamente illimitata. Era difficile, però, immaginare che il classe 2002 potesse trasferirsi in Arabia rinunciando alla possibilità di giocare con i campioni d’Italia ed essere protagonista in Champions League. Una notizia che rappresenta, senza nessun dubbio, un duro colpo per il calcio italiano.

Impostazioni privacy