Accordo trovato: il Milan ha scelto il nuovo attaccante

Il Milan alla ricerca di un attaccante per completare il reparto: accordo raggiunto con il calciatore, affare possibile

Un altro attaccante per completare l’opera. Il Milan è alla ricerca di un altro centravanti che possa dare il cambio a Giroud quando necessario, in attesa che Okafor si ambienti al meglio e per lasciarlo crescere con tutta la calma necessaria.

Milan, accordo con Azmoun
Pioli (LaPresse) – Calciomercato.it

Furlani e Moncada stanno scandagliando il mercato alla ricerca del nome giusto e di profili in questi ultimi giorni ne sono stati vagliati diversi. Se per Kean la Juventus chiede trenta milioni di euro, il nome di Jovic non scalda troppo al dirigenza rossonera. Ma c’è un altro profilo che starebbero valutando a Milanello e per il quale ci sarebbe già una bozza di accordo.

Si tratta di Sardar Azmoun, 28 anni, attaccante iraniano attualmente in forza al Bayer Leverkusen. Stando a quanto riportato con la ‘Bild’, il Milan avrebbe già raggiunto un’intesa con l’entourage del giocatore e dovrebbe ora trattare con il club tedesco per chiudere l’affare.

Calciomercato Milan, Azmoun per l’attacco

Il Milan quindi sta pensando ad Azmoun per il proprio reparto offensivo. Il 28enne iraniano è stato anche in passato accostato ai rossoneri, ma alla fine non se n’è mai fatto nulla.

Milan, intesa per Azmoun
Azmoun (LaPresse) – Calciomercato.it

Potrebbe andare diversamente questa volta, anche se sul calciatore c’è da registrare l’interesse dello Zenit. La società di San Pietroburgo vorrebbe riprendere l’attaccante dopo aver ceduto un anno fa al Bayer Leverkusen per poco più di due milioni di euro.

Legato ai tedeschi da un contratto fino al 2027, deve ancora debuttare in stagione e non rientra nei piani del tecnico Xabi Alonso. Per questo una sua cessione è possibile e il Milan ci starebbe pensando. L’arrivo di un nuovo attaccante alla corte di Pioli è da legarsi alla cessione di Colombo che è corteggiato da Cagliari e Genoa e per il quale ieri c’è stato un vertice con il suo agente Giuseppe Riso a Casa Milan.

Impostazioni privacy