La Figc sceglie il post Mancini: il nome del nuovo ct

Le clamorose dimissioni di Roberto Mancini aprono la caccia al sostituti: i nomi a cui la Figc può pensare per il ruolo di ct

Roberto Mancini non è più il ct dell’Italia. La Figc ha ufficializzato la clamorosa decisione dell’allenatore di rassegnare le proprie dimissioni, decisione maturata dopo che qualche giorno fa era stato ufficializzato il suo incarico come Responsabile del nuovo progetto Club Italia. Una scelta che fa ipotizzare che il tecnico abbia già in mano una nuova soluzione che potrebbe essere anche in Arabia, visto che i club della Saudi Pro League sono sempre vigili sui grandi allenatori.

Post Mancini: la figc sceglie il nuovo ct
Roberto Mancini (LaPresse) – Calciomercato.it

Al di là di quel che sarà il futuro di Mancini, per la Federcalcio c’è da decidere – e anche in tempi stretti visto gli impegni di settembre – il nome del nuovo commissario tecnico. Una scelta non semplice visto che c’è da conquistare la qualificazione ad Euro 2024, dove l’Italia è chiamata a difendere il titolo vinto nel 2021.

Dopo aver saltato i Mondiali, gli azzurri non possono permettersi un altro fallimento e chi sarà chiamato a guidare la Nazionale avrà un compito non agevole. Ma chi sarà il prescelto? Di ipotesi se ne possono fare diverse: da nomi di esperienza e liberi a allenatori emergenti ma con un passato importante con l’Italia.

Ct Italia, da Spalletti a Gattuso: tutti i nomi

Appartengono sicuramente alla prima categoria Luciano Spalletti ed Antonio Conte. Il primo ha appena lasciato il Napoli, dopo aver vinto lo scudetto, e potrebbe essere tentato da quella che sarebbe la sua prima esperienza alla guida di una Nazionale.

Italia, Spalletti tra i candidati come ct
Spalletti (LaPresse) – Calciomercato.it

Per Conte, invece, si tratterebbe di un ritorno dopo il biennio 2014-2016, iniziato guarda caso proprio subito dopo Ferragosto. Alla seconda categoria, invece, appartengono nomi come Cannavaro (capitano dell’Italia campione del mondo nel 2006), Gattuso (che ha dalla sua qualche esperienza in più), De Rossi, ma anche Fabio Grosso, reduce dalla promozione con il Frosinone.

Tutti nomi da tenere in considerazione con la Figc che nel giro di qualche giorno farà sapere la sua scelta.

Impostazioni privacy