Zaniolo rompe il silenzio e aspetta il Milan: il doppio segnale che arriva dai social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47

Sui social Zaniolo non ha parlato, centellina le uscite, ma ha lasciato qualche papabile indizio in direzione Milan

Nicolò Zaniolo rompe il silenzio. Almeno sui social. Sono giorni caldissimi per il futuro del numero 22 della Roma, soprattutto dopo le dichiarazioni di Jose Mourinho.Vuole andare via, ma non ha una squadra dietro che abbia fatto un’offerta accettabile”, le dichiarazioni del portoghese. Abbastanza chiaro, dando un segnale sia al giocatore e al suo entourage, che alla Roma sottolineando che in caso di cessione dovrà comunque arrivare qualcun altro al suo posto.

I segnali social di Zaniolo verso il Milan
Maldini e Zaniolo – calciomercato.it

La squadra in questione poteva essere il Tottenham, che in Inghilterra era tra i club interessati ma non disposto a investire troppo a lungo termine su Zaniolo e hanno ragionato solo su un prestito. Così come il Newcastle, che ha fatto un’offerta interessante a livello di cifre (5 più 30), ma con un riscatto legato alle presenze (almeno il 75%). E la Roma non ha intenzione di accettare obblighi condizionati e troppo incerti. Pinto e la società vogliono una cessione certa, altrimenti Zaniolo può anche restare. In questo senso la pista Milan si è scaldata parecchio, non solo perché il giocatore vuole restare in Italia e vestirebbe molto volentieri la maglia rossonera. Resta il solito nodo, sulla formula ma anche sulle cifre (i giallorossi vogliono circa 10 milioni in più dei 22 con bonus nella testa di Maldini).

Il silenzio di Zaniolo sui social e i due segnali: cosa succede con il Milan

Intanto in questi giorni Nicolò Zaniolo è rimasto in silenzio, non è stato convocato per la sfida di La Spezia e va verso l’assenza pure contro il Napoli. Il giocatore si è comunque allenato a Trigoria, anche ieri nel giorno libero concesso da Mourinho dopo la vittoria del ‘Picco’. Nel frattempo la tifoseria della Roma si è quasi completamente schierata a favore della società e del suo allenatore.

I segnali social di Zaniolo verso il Milan
La story su Instagram di Nicolò Zaniolo – calciomercato.it

Un malcontento palese anche sui social, così in tanti – malcostume purtroppo consueto di questi tempi – si sono riversati anche sul profilo Instagram di Zaniolo. E il calciatore ha infatti limitato i commenti ai propri post, in modo da evitare e non dare troppo adito almeno sul suo profilo a sfoghi e insulti beceri di ogni sorta. Lui che ai social spesso affida messaggi criptici, frecciatine e post ‘muti’. Senza didascalie e descrizioni, ma lasciando parlare foto ed emoji, come il diamante a lui tanto caro. E che spesso in passato gli hanno creato non pochi problemi. Da quel punto di vista è cambiata, fortunatamente, la sua gestione e ha rigato dritto, ma a volte si concede qualche foto significativa.

L’ultimo post su Instagram risale al 31 dicembre, una foto per celebrare il 2022 con il selfie davanti al Colosseo e la marea giallorossa per festeggiare la vittoria della Conference League. Poi solo stories, l’ultima risaliva allo scorso venerdì, una foto del figlioletto Tommaso e un cuore. Proprio il giorno della notizia della sua decisione di non partire per La Spezia. Fino ad oggi, in tarda mattinata, con lo scatto di lui che entra nel macchinario per la crioterapia. Come a dire ‘io continuo ad allenarmi e lavorare duramente per farmi trovare pronto, vi aspetto’. In questo caso Maldini e Massara, ma anche i soliti club inglesi. Però in un’era sempre più segnata dagli indizi social, se ne attendono altri a tinte rossonere.

Intanto lui scruta tutto, osserva e sa che la trattativa col Milan è uno degli argomenti più discussi in Italia. Visualizza anche le stories delle pagine monotematiche sul Diavolo che lo menzionano. Al momento il pensiero e le speranze, un po’ di tutti, sono con Paolo Maldini. E ai tifosi che lo hanno incontrato (e immortalato) a pranzo in un ristorante che frequenta abitualmente a Roma, vicino casa sua, con i genitori e due compagni di squadra, non ha risposto sul suo futuro.