Calciomercato incompleto: ecco cosa manca a Milan, Inter e Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:10

Ultime ore di calciomercato, le squadre di Serie A alla ricerca degli ultimi ritocchi: cosa manca alle big in un calciomercato ‘incompleto’

Ultimi due giorni di calciomercato, come sempre piuttosto frenetici per far sì di mettere a segno le ultime operazioni per tutte le squadre. Il grosso, chiaramente, è già stato fatto, ma gli istanti finali possono essere sempre utili per occasioni dell’ultimo momento. O per ribaltoni inattesi.

Calciomercato 'incompleto': ecco cosa manca alle big
Pioli, Inzaghi e Allegri © LaPresse

Domani sera, il gong finale oltre il quale ciò che sarà stato fatto non potrà essere cambiato. E con un calendario che incombe come non mai, con un weekend di campionato e il debutto nelle coppe europee subito dopo, bisognerà fare subito i conti, in match pesanti, con il proprio operato. A mercato non ancora concluso, non è ancora il momento delle pagelle definitive per le squadre di Serie A. Ma dei bilanci possono certamente essere fatti, analizzando le rose delle contendenti alle prime posizioni. In un mercato che per molti è stato ‘incompleto’, con alcuni buchi rimasti o comunque con alcuni desideri degli allenatori che non sono stati esauditi, vediamo che cosa manca, allo stato attuale, alle rose di Milan, Inter, Juventus, Napoli, Roma, Lazio, Fiorentina e Atalanta.

Milan quasi a posto, Inter e Juventus un po’ meno

Calciomercato 'incompleto': ecco cosa manca alle big
Massimiliano Allegri © LaPresse

Il Milan campione d’Italia cerca di sistemare il centrocampo con lo sprint per Vranckx, che vi stiamo raccontando qui su Calciomercato.it. E’ questo l’ultimo innesto che manca a Pioli per completare, di fatto, la rosa in tutti i reparti per cercare di essere competitivi sia in campionato che in Champions League. Messo a segno quest’ultimo ritocco, il tecnico rossonero potrebbe avere a disposizione un ventaglio di alternative davvero ampio. La quantità e la qualità delle opzioni è stata aumentata soprattutto davanti, ora l’incognita è legata agli infortuni, che stanno complicando in questa fase le sue scelte. Dall’altra parte del Naviglio, a casa Inter, Inzaghi continua a chiedere un difensore per completare il reparto e intanto guarda con apprensione alle ultime ore di mercato, sperando di non perdere Skriniar e non solo lui. Anche se, per quanto riguarda Gosens, che ieri sembrava potesse partire, per il momento Zhang ha bloccato tutto, come spiegato da Calciomercato.it. Si attendono ulteriori novità nelle prossime ore. La Juventus, con Paredes che svolgerà le visite mediche, ha colmato la lacuna a centrocampo lamentata da Allegri. Ma a ben guardare, qualcosa mancherebbe ancora: in difesa, forse sarebbe servito un ulteriore innesto per coprire maggiormente le spalle a Bonucci e Bremer, con i soli Gatti e Rugani che non forniscono moltissime garanzie. E infatti, Allegri utilizza Danilo come centrale alternativo. Non a caso, i bianconeri hanno sondato il terreno per un innesto anche sulle fasce laterali arretrate, ma senza successo.

Roma, la richiesta di Mourinho: e quel grande ‘buco’ per Napoli e Lazio

Calciomercato 'incompleto': ecco cosa manca alle big
Josè Mourinho © LaPresse

Nella Capitale, in casa Roma, Mourinho ha potuto contare su un mercato di ottimo livello. Con una ultima carenza da colmare, richiamata nella conferenza stampa di ieri sera, quella di un difensore centrale di scorta. Anche Lazio e Napoli possono ritenersi soddisfatte delle rispettive campagne acquisti, ma con un punto interrogativo per parte nelle rispettive rose. Ai biancocelesti manca un ricambio di Immobile al centro dell’attacco, per gli azzurri non c’è un vero e proprio vice Lobotka e anche la sostituzione di Kvaratskhelia viene demandata a giocatori ‘adattati’ in quel ruolo. Capitolo Fiorentina: l’ultima richiesta di Italiano, dopo Barak, era di un altro giocatore capace di muoversi tra le linee e mettere allo stesso tempo sostanza in mezzo, come Bajrami, da capire se l’ultimo assalto riuscirà. L’Atalanta, infine, ha cercato di rimediare parzialmente al grido d’allarme di Gasperini sulla mancanza di nuovi innesti. La sensazione è che per una rosa completa manchino ancora un difensore e un nuovo esterno. Anche se i bergamaschi non avranno le coppe.