La rivoluzione del Condor: altro che retrocessione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31

Il Monza non si ferma più. In attesa dell’attaccante Petagna, è arrivato l’ultimo rinforzo in difesa: Pablo Marì

È arrivato oggi l’ultimo rinforzo per la difesa biancorossa del MonzaPablo Marì è infatti appena atterrato in Italia, pronto a iniziare la sua nuova avventura. Arriva dall’Arsenal con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza.

Rinforzo anche in attacco. La società di Berlusconi sta definendo l’arrivo di Andrea Petagna, proveniente dal Napoli. Affare da 14 milioni di euro totali in prestito oneroso (2,5 milioni di euro) con obbligo di riscatto in caso di salvezza a 10 milioni, oltre a 1,5 milioni di bonus. Insomma, l’ad del Monza Adriano Galliani ha letteralmente rivoluzionato la squadra a disposizione di mister Giovanni Stroppa, che affronterà la Serie A per la prima volta nella storia del club. Sulla carta sono appena 2 i giocatori nell’undici di base confermati rispetto alla passata stagione. Ecco la lista dei nuovi giocatori:

Monza, tutti i nomi in entrata

Portiere: Alessio Cragno, arrivato dal Cagliari (in prestito). Nella passata stagione 35 presenze, 63 gol subiti. Centrale di destra: Marlon, arrivato dallo Shakhtar. Nella passata stagione 12 presenze, 0 gol. Difensore centrale: Ranocchia, arrivato dall’Inter (da svincolato). Nella scorsa stagione: 6 presenze, 0 gol. Centrale di sinistra: Marì, arrivato dall’Arsenal (in prestito). Nella passata stagione 15 presenze, 2 gol in Serie A con l’Udinese. Esterno destro: Birindelli, arrivato dal Pisa (1,2 mln). Nella passata stagione (in B): 40 presenze, 1 gol. Mezzala destra: Sensi, arrivato dall’Inter (in prestito). Nella passata stagione (Inter+Sampdoria): 20 presenze (9+11), 1 gol (0+1). Centrocampista centrale: Barberis, confermato. Nella passata stagione (in B): 40 presenze, 2 gol. Mezzala sinistra: Pessina, arrivato dall’Atalanta (in prestito). Nella passata stagione: 27 presenze, 1 gol. Esterno sinistro: Augusto, confermato. Nella passata stagione (in B): 36 presenze, 2 gol. Attaccante: Caprari, arrivato dal Verona (prestito da 3 milioni). Nella passata stagione: 35 presenze, 12 gol. E infine atteso Petagna dal Napoli, questa la formula e le cifre: prestito oneroso a 2,5 milioni di euro, con un obbligo di riscatto (in caso di salvezza) fissato a 10 milioni, oltre a 1,5 di bonus, per un totale di 14 milioni di euro. Nella passata stagione: 24 presenze, 3 gol. A centrocampo potrebbe arrivare Nicolò Rovella dalla Juventus. L’ex Genoa arriverebbe in prestito secco e sarebbe destinato ad essere il play della squadra biancorossa. A 21 anni, Rovella vanta già 43 presenze in Serie A e si candiderebbe ad un ruolo da protagonista in una mediana già ricca di qualità ed esperienza (Sensi, Pessina).

Folle idea per Mauro Icardi

Alla ricerca di un centravanti di grande livello, il Monza di Galliani e Berlusconi non si è comunque arreso all’idea di tentare il colpo Mauro Icardi. Per l’attaccante argentino sarebbe chiaramente un passo indietro nella sua carriera dopo gli anni al Paris Saint-Germain, ma i piani ambiziosi del club lombardo potrebbero riportarlo al centro di un progetto importante che punta a raggiungere un piazzamento europeo in pochi anni.

In attesa che l’ex Inter sciolga gli ultimissimi dubbi su quello che sarà il suo futuro, i bookmakers vedono il Monza come il club che più di ogni altro potrebbe accogliere l’attaccante. L’ipotesi che vede Mauro Icardi nel club brianzolo viene infatti quotata a 2. Superata nettamente la concorrenza di Milan e Roma, entrambe con una quotazione di 10.