Richiesta incredibile: “Agnelli dovrebbe dimettersi”

La questione de Ligt continua ad agitare le acque in casa Juventus e alcuni ritengono responsabile il presidente Agnelli

Nonostante i prossimi arrivi di Paul Pogba e Angel Di Maria, entrambi svincolati, rispettivamente, dal Manchester United e dal Paris Saint-Germain, in casa Juventus si parla anche di una cessione eccellente.

Richiesta incredibile: "Agnelli dovrebbe dimettersi"
Andrea Agnelli, presidente della Juventus ©️ LaPresse

I discorsi sono, infatti, incentrati tutti sul futuro di Matthijs de Ligt. Il 22enne centrale olandese non ha fatto mistero, nei mesi scorsi, di ambire a qualcosa di più e le sue dichiarazioni non hanno fatto certamente piacere a Torino “Al momento sono in corso le trattative (per il rinnovo di contratto, in scadenza nel 2024, ndr) e quando sarà il momento deciderò se prolungare o se voglio guardare oltre. Guardo sempre a ciò che è meglio per me in termini di progetto sportivo. Il quarto posto consecutivo per due volte non basta, anche la Juventus lo sa. Dovremo fare dei passi in quella direzione”.

Nelle scorse settimane, poi, i colloqui con l’avvocato Rafaela Pimenta, che ha preso le redini del gruppo Raiola dopo la scomparsa di Mino, non sono andati a buon fine. Anzi, la distanza tra domanda e offerta è decisamente ampia. E, in questa situazione, si sono inseriti i club della Premier League: dal Manchester City al Chelsea passando per lo United del mentore Erik ten Hag. Al momento, le offerte arrivate non hanno convinto la Juventus, ma con la proposta giusta de Ligt può lasciare i bianconeri e la Serie A.

Elia all'attacco: "Fallimento, Agnelli dovrebbe dimettersi"
Matthijs de Ligt ©️ LaPresse

Elia all’attacco: “Fallimento, Agnelli dovrebbe dimettersi”

Un argomento sensibile quello di de Ligt sul quale le discussioni sono aperte e le parti divise tra chi farebbe di tutto per trattenere il giocatore e chi lo cederebbe volentieri per fare spazio ad uno tra Kalidou Koulibaly del Napoli e Gleison Bremer del Torino, da tempo nel mirino dell’Inter. “De Ligt è un altro fallimento del presidente Agnelli – l’opinione di Vito Elia a ‘Top Calcio 24’ – Dai via un giocatore giovane che può esplodere da un momento all’altro, per circa 80 milioni di euro, cifra sborsata per acquistarlo. Agnelli dovrebbe lasciare la presidenza“. Parole decisamente pesanti che faranno discutere.