CM.IT | Intrigo de Ligt, si accende l’asse Juve-Chelsea: tutti i nomi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:37

Il Chelsea in queste ore protagonista sul mercato: la nuova proprietà vuole rinforzarsi parecchio in difesa. Quanti intrecci con la Juventus

È un’estate di cambiamenti epocali per più di un top club europeo. Chelsea e Milan infatti hanno cambiato proprietà e si preparano a essere protagoniste sul calciomercato. Soprattutto i Blues, che stanno già lavorando in uscita come in entrata. Il nuovo presidente Todd Boehly ha intenzione di rinforzare in maniera importante la rosa, cominciando un percorso a 360 gradi per la crescita del club.

entus chelsea werner jorginho koulibaly
De Ligt © LaPresse

Il primo passo è appunto quello su questo mercato estivo. La cessione di Lukaku all’Inter fa parte proprio del piano per dedicarsi poi agli acquisti, come Raphinha. L’esterno del Leeds si è avvicinato molto al Chelsea, che però interverrà anche e soprattutto in difesa. I Blues hanno intenzione di prendere due centrali, il primo nome è Nathan Ake del Manchester City che costa circa 35-40 milioni di euro. L’altro – come risulta a Calciomercato.it – è ovviamente Matthijs de Ligt, su cui gli inglesi puntano di più rispetto a Skriniar che invece è soprattutto in orbita PSG. La Juventus lo valuta circa 80-90 milioni di euro, con un’offerta del genere la cessione più concretizzarsi. E su di lui, sullo sfondo, c’è anche il Manchester United del suo vecchio maestro ai tempi dell’Ajax, Erik ten Hag.

Il Chelsea punta de Ligt, cessione possibile a certe cifre: i nomi graditi alla Juventus. E Koulibaly…

werner chelsea juventus jorginho
Werner © LaPresse

L’olandese, che già ha dato qualche segnale anche pubblicamente, gradisce una nuova avventura, anche spinto dall’offerta bianconera in sede di rinnovo, con un ingaggio più basso rispetto a quello attuale. Anche questa una sorta di presa di posizione da parte della Juve, che lo lascerebbe andare a certe cifre. Il Chelsea, dall’altra parte, non ha problemi di budget e proprio in questo senso vanno le cessioni ‘facilitate’ di Lukaku e di altri nomi che non fanno parte del progetto. I londinesi hanno offerto Timo Werner nell’affare: il giocatore piace ad Allegri, ma l’ostacolo principale è l’ingaggio da circa 10 milioni del tedesco. Il tecnico livornese ha indicato il nome di Jorginho, senza dubbio più semplice da raggiungere anche grazie al contratto in scadenza 2023.

L’italobrasiliano gradirebbe l’opzione Juventus, ma anche se dovesse restare al Chelsea non sarebbe dispiaciuto, visto che a Londra si trova molto bene. E nel frattempo i Blues si guardano intorno, con un occhio di riguardo in Serie A: nella lista dei giocatori osservati c’è anche Kalidou Koulibaly, da anni pallino del club anche grazie ai buoni uffici tra l’agente e gli inglesi. In questi giorni lo stesso Fali Ramadani, procuratore del senegalese, è stato in diverse città nevralgiche per il mercato tra la Spagna, Firenze – dove sta chiudendo l’affare Jovic in viola – e Milano, per poi lasciare l’Italia verso altre tappe, tra cui Londra. L’asse tra l’Italia, Juve in primis, e il Chelsea resta caldissimo.