CMIT TV | Milan, Jacobone: “Niente rinnovo, c’è l’ombra della Juve”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:15

Alessandro Iacobone è intervenuto alla nostra CMIT TV, parlando del calciomercato della Juventus e del Milan: annuncio su un rossonero 

Sono ore infuocato quelle che stiamo vivendo in questi giorni. D’altronde siamo giunti al rush finale del calciomercato e giungono notizie di di continuo. La scena, è fuori discussioni, se l’è presa a gran stupore generale la Juventus. I bianconeri hanno chiuso definitivamente il super colpo Dusan Vlahovic dalla Fiorentina, avendo raggiunto anche l’accordo con l’entourage dell’attaccante.

Milan Juventus Kulusevski Romagnoli
Alessandro Jacobone alla CMIT TV

C’è pure il Milan tra le società che si stanno muovendo. Il ‘Diavolo’ ha da poco rilevato il cartellino del giovane talento Lazetic dalla Stella Rossa e non è escluso che fino al 31 arrivi un nuovo centrale nella retroguardia. I destini delle due italiane, inoltre, si incrociano in ambito di trasferimenti. Ne ha parlato Alessandro Jacobone, esperto del mondo rossonero, alla nostra CMIT TV. Dapprima si è soffermato sul futuro di Kulusevski e un possibile passaggio dello svedese alla corte di Pioli: “Lucci l’ha proposto ai rossoneri. Si tratta di un’operazione molto difficile anche per le tempistiche, ma sarebbe un giocatore da Elliott. La Juventus, però, preferirebbe darlo all’estero o a squadre di livello differente, come Bologna e Fiorentina“.

CMIT TV | Jacobone su Romagnoli: “Non rinnova col Milan, occhio alla Juventus”

Milan Juventus Romagnoli Kulusevski
Romagnoli © LaPresse

Jacobone, poi, ha rivelato che Romagnolinon rinnoverà il contratto e anche su questa pista c’è l’ombra della Juventus“. La situazione dell’ex Roma tiene banco in casa Milan sul fronte prolungamenti. Le parti sono ancora distanti tra di loro e sembra si vada verso una nuova separazione a parametro zero.

La ‘Vecchia Signora’ apprezza particolarmente il profilo del classe ’95 da tempo. Sappiamo poi  dell’incertezza, nata dalle parole del super agente Mino Raiola, su De Ligt. Perciò la dirigenza torinese si sta guardando attorno e Romagnoli rappresenterebbe una buona opportunità soprattutto per le eventuali condizioni. Il che lo rende senza dubbio un’opzione seriamente da tenere d’occhio da qui a giugno.