ESCLUSIVO | Romagnoli, Allegri ha dato l’ok: la Juventus tratta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

Tiene banco in casa Milan il rinnovo di contratto, in scadenza nel giugno 2022, di Alessio Romagnoli: Raiola ne ha parlato con la Juventus

Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, la Juventus sta seguendo con attenzione quella che è l’evoluzione della possibile trattativa per il rinnovo di contratto tra Alessio Romagnoli ed il Milan.

ESCLUSIVO | Romagnoli, Allegri ha dato l'ok: la Juventus tratta
Alessio Romagnoli ©️ LaPresse

Le voci che vogliono il club rossonero in rotta di collisione con l’agente del centrale, Mino Raiola, si scontrano anche con l’impossibilità giuridica del Milan, che ha preso una posizione ufficiale sull’argomento, di cancellare dalle trattative un agente qualora il calciatore voglia continuare a farsi assistere dallo stesso. Con il contratto in scadenza nel prossimo giugno, quello di Romagnoli resta un fronte assolutamente caldo, al pari di Franck Kessie. Anche in questo caso, infatti, una quadra non sembra dietro l’angolo per Maldini e Massara.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan, svolta decisiva: tripla chiusura entro fine anno

ESCLUSIVO | Romagnoli, Allegri ha dato l'ok: la Juventus tratta
L’agente Mino Raiola ©️ LaPresse

Il placet di Allegri e la possibilità Juventus

Come detto, dunque, la Juventus sta seguendo con attenzione. Partendo da un presupposto: il possibile arrivo di Romagnoli in bianconero è stato già avallato da Massimiliano Allegri. Il tecnico ha dato l’ok per inserire in rosa il classe 1995 nativo di Anzio e cresciuto nelle giovanili della Roma.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, due per uno Conte-Milan: Juventus tagliata fuori

Romagnoli percepisce un ingaggio molto alto, da 5.5 milioni a stagione. Un aspetto che complica le trattative. Al lordo, infatti, sulle casse del Milan, il difensore pesa per più di 10 milioni di euro, e un eventuale addio consentirebbe un consistente alleggerimento a bilancio, soprattutto se il Milan non dovesse puntare su profili più giovani e molto meno onerosi.