Milan-Spezia, gol nullo di Messias nel finale: l’arbitro si scusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:41

Errore dell’arbitro Serra nel finale di Milan-Spezia sul gol di Messias: il direttore di gara si è scusato in campo per la sua decisione

Incredibile quanto successo nel finale di Milan-Spezia. I rossoneri hanno perso a sorpresa la partita contro gli uomini di Thiago Motta, fallendo dunque il sorpasso in classifica all’Inter. Nel finale della gara travagliata Messias, servito ottimamente da Rebic, era riuscito a portare in vantaggio i suoi con un gran tiro a giro.

Milan Spezia Messias
Serra, Milan-Spezia

Provedel battuto e Milan avanti nel punteggio in extremis, ma l’arbitro Serra aveva già fischiato in concomitanza il fallo su Rebic al limite dell’area rendendo nullo il gol del brasiliano. Proteste accese dalla panchina rossonera e dai giocatori di Pioli, con il direttore di gara che si è subito reso conto dell’errore scusandosi con i diretti interessati.

LEGGI ANCHE>>> Juventus-Sampdoria, Allegri: “Chiellini a mezzo servizio. Coppa Italia un obiettivo”

Milan-Spezia, errore dell’arbitro sul gol di Messias: la spiegazione di Marelli

Milan Spezia Messias
Milan-Spezia ©️ LaPresse

LEGGI ANCHE>>> PAGELLE E TABELLINO MILAN-SPEZIA 1-2: Leao non basta. Arbitro e Diaz bocciati

La conferma dello sbaglio è arrivata anche dal noto ex arbitro Luca Marelli, intervenuto come di consueto in diretta ai microfoni di ‘Dazn’: “È un errore di Serra, doveva aspettare un attimo. Si continuerà col calcio di punizione, ma è stato troppo precipitoso. Doveva attendere“. Oltre al danno anche la beffa, quindi, per il ‘Diavolo’, che spreca una grandissima occasione per rilanciarsi prepotentemente nella corsa scudetto.