Addio Morata, non è finita | Trattativa a tre per il nuovo bomber Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

Addio Morata: non è ancora finita per il suo possibile trasferimento al Barcellona. Trattativa a tre. L’indiscrezione dalla Spagna

È già vigilia di Coppa Italia per la Juventus di Massimiliano Allegri. L’ultimo turno di campionato ha permesso ai bianconeri di recuperare altri due punti nei confronti dell’Atalanta, in attesa di Milan e Napoli impegnate oggi. Domani, all’Allianz Stadium, arriva invece la Sampdoria che ha appena deciso di cambiare la guida tecnica.

Addio Morata, non è finita | Trattativa a tre per il nuovo bomber Juve
Alvaro Morata © LaPresse

Parallelamente, tiene sempre banco il calciomercato. Dalla questione rinnovo di Dybala, tutt’altro che risolta, al futuro di Alvaro Morata che rimane in bilico. Dalla Spagna, infatti, arrivano nuove indiscrezioni sul possibile ritorno del Barcellona prima della chiusura della sessione invernale. Come anticipato da Calciomercato.it, la situazione è sostanzialmente ferma, almeno per quanto riguarda l’attaccante spagnolo, blindato a Torino non solo a parole da Massimiliano Allegri. Non si registrano aperture da parte della società bianconera, la posizione resta sempre la stessa: nessun via libera senza un sostituto all’altezza, in prestito o a basso costo. Almeno per ora. Xavi, infatti, sembra voler insistere sull’ex Real Madrid ancora di proprietà dell’Atletico.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Miccichè: “Vi spiego perché Marotta può portare Dybala all’Inter”

Calciomercato Juve, trattativa con Barcellona e Arsenal | L’indiscrezione

Addio Morata, non è finita | Trattativa a tre per il nuovo bomber Juve
Pierre-Emerick Aubameyang con la maglia dell’Arsenal © LaPresse

Secondo quanto riportato da ‘elnacional.cat’, nelle ultime ore sarebbe stata avviata una trattativa a tre per il trasferimento di Alvaro Morata al Barcellona. Coinvolto anche l’Arsenal con Pierre-Emerick Aubameyang. L’ex capitano dei ‘Gunners’ è stato messo fuori rosa da Arteta ed è sul mercato. In scadenza di contratto nel 2023, potrebbe essere lui il rimpiazzo di Morata alla Juve.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | La Juventus e l’idea Loftus-Cheek: la situazione

“Non stabilisco la mia autorità essendo dittatoriale o cercando di essere spietato. Chiedo solo rispetto e impegno, tutto qui. Se non li pretendo a questi livelli, posso fare anche le valigie e andare via. Mi dispiace, ma me lo aspetto da tutti quelli che lavorano nel club, in primis da me stesso”. Nelle scorse settimane, il tecnico del club inglese ha di fatto dato il benservito al centravanti. Occhi puntati, dunque, anche sul possibile triangolo Juventus-Barcellona-Arsenal.