Coppa Italia, manita della Fiorentina al Napoli: Italiano vola ai quarti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:42

Coppa Italia, emozioni a non finire in Napoli-Fiorentina: non bastano 90 minuti per decidere l’avversaria dell’Atalanta

120 minuti di emozioni per il secondo quarto di finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Gol, espulsi e tante occasioni: non sono bastati i 90 minuti per decidere chi ai quarti affronterà l’Atalanta, che ieri ha battuto il Venezia. A vincere alla fine è stata la squadra di

Napoli-Fiorentina Coppa Italia
Dusan Vlahovic © LaPresse

I viola avevano subito approcciato la gara nel modo giusto. Dopo 11 minuti Ospina è super a mettere in angolo il sinistro di Vlahovic, mentre cinque minuti dopo Milenkovic coglie la traversa di testa da calcio d’angolo. Ad aprire le marcature è stato proprio il numero 9 serbo. Servito da Saponara brucia Tuanzebe con il controllo e fredda il portiere colombiano. I padroni di casa però pareggiano subito grazie alla rete di Mertens, che pesca un fantastico destro a giro.

A pochi secondi dalla fine del primo tempo uno degli episodi chiave del match: Venuti colpisce di testa all’indietro per Dragowski, che nel frattempo era uscito fuori dall’area di rigore. Per evitare che Elmas possa segnare a porta vuota, il portiere polacco stende il macedone. Per Ayroldi è rosso diretto. La Fiorentina però non si scompone e dopo 10 minuti dall’inizio della ripresa trova con il sinistro a giro di Biraghi il gol della vittoria. Il Napoli ci prova, ma non riesce a sfruttare la superiorità numerica. Ad andare vicino al pareggio è Lozano, che all’80’ coglie il palo.

LEGGI ANCHE >>> Futuro Vlahovic, ultimatum di Barone: “Parli chiaro”

Coppa Italia, Napoli-Fiorentina 2-5: il tabellino

La Fiorentina festeggia
La Fiorentina festeggia ©LaPresse

Lo stesso messicano viene poi espulso per un brutto fallo ai danni di Gonzalez. Episodio rivisto al Var, che Ayroldi sanziona prima con il giallo e poi corregge in rosso. Rosso anche per Fabian Ruiz al 93′. Lo spagnolo atterra Torreira: l’arbitro inizialmente lascia proseguire poi ferma Ikone lanciato verso la porta scatenando la furia della panchina viola. Sembra tutto deciso, ma Petagna trova il gol del clamoroso pareggio al 95′ portando tutto ai supplementari.

LEGGI ANCHE>>> PAGELLE e TABELLINO Napoli-Fiorentina 2-5 | Pokerissimo viola, non basta Mertens

Alla fine la spunta la Fiorentina. Al minuto 105 Venuti cala il tris e riporta in vantaggio i suoi. Appena tre minuti si aggiunge alla festa del gol anche il nuovo arrivato Piatek, che trova la prima marcatura con la sua nuova squadra. AL 119esimo arriva anche la manita di Maleh, che porta definitivamente gli uomini di Italiano ai quarti di finale. Lì incontreranno l’Atalanta di Gasperini. Brutta eliminazione per il Napoli di Spalletti.

Napoli-Fiorentina 2-5
Marcatori: Vlahovic (F) 41′, Mertens (N) 43′, Biraghi (F) 55′, Petagna (N) 95′, 105+1′ Venuti (F), 108′ Piatek (F), 119′ Maleh (F)