Inter, doccia fredda per Inzaghi: la decisione di Zhang

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:17

Calciomercato Inter, il presidente Zhang sblocca i rinnovi e seguirà la squadra in Supercoppa ma arriva anche una brutta notizia per Inzaghi

Il 2022 dell’Inter è iniziato con un sorriso, con la vittoria con la Lazio che ha allungato a otto la striscia di successi consecutivi in campionato permettendo di mantenere la vetta anche con una gara in meno. Ora, obiettivo Supercoppa, per conquistare, contro la Juventus, il primo trofeo stagionale.

Calciomercato Inter, doccia fredda per Inzaghi: la decisione di Zhang
Simone Inzaghi © LaPresse

Ci sarà l’attesa presenza del presidente Zhang, che saluterà stasera la squadra e assisterà sugli spalti di San Siro al match. Una presenza simbolica ma non solo, utile anche per importanti novità in casa nerazzurra. Ieri, il numero uno del club, in un vertice in sede, ha incontrato i dirigenti, per i quali è in arrivo il prolungamento del contratto. Baccin, Ausilio e Marotta vedranno il loro accordo esteso fino al 2024. Come raccontato alla CMIT TV da Fabrizio Biasin, è questione di giorni ormai anche per il rinnovo di Brozovic. Ma le buone notizie per Simone Inzaghi finiscono qui.

Calciomercato Inter, a gennaio niente risorse: ma si cercherà un acquisto, le ultime

Calciomercato Inter, doccia fredda per Inzaghi: la decisione di Zhang
Steven Zhang © LaPresse

Stando a ‘Tuttosport’, infatti, nel vertice di cui sopra si sarebbero definite anche le strategie per l’attuale finestra di mercato. Non sarebbe arrivato il via libera presidenziale ad investimenti importanti. Zero budget per il mercato in entrata, oltretutto con la necessità di dover correre il rapporto stipendi/fatturato, ora al 70%, di un altro 10%.

LEGGI ANCHE >>> Vlahovic annullato: Inter e Milan pronte a sfidarsi per il super colpo

Tuttavia, si cercherà di accontentare l’allenatore provando a prendere, in operazioni a basso impatto, un laterale sinistro. Kolarov è ormai fuori dalle rotazioni e appare vicinissimo all’addio, Dimarco nei piani del tecnico dovrà scalare nei tre di difesa e occorrerà una alternativa a Perisic. Digne si allontana, essendo ormai a un passo dall’Aston Villa, i nomi caldi restano quelli di Bensebaini e Kostic. Per il primo, il Borussia Monchengladbach per ora non apre a operazioni in prestito e chiede circa 20 milioni. Per Kostic, come raccontato già tempo fa da Calciomercato.it, la sponda può arrivare dall’agente Alessandro Lucci. In estate, si potrebbe strappare il colpo a circa 10 milioni, ma si cercherà di accelerare i tempi.