Serie A, la Juve ferma il Napoli 1-1: Chiesa risponde a Mertens

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:39

Arriva il triplice fischio da parte dell’arbitro che ha sancito la fine del big match tra Juventus e Napoli: la gara è terminata in parità

Le partite tra Juventus e Napoli regalano sempre tante emozione e una grande quantità di adrenalina. La gara di stasera non si è smentita in questo senso, nonostante le tante assenze e pochi gol messi a segno. La sfida è stata combattuta sin dai primi minuti, ma a sbloccare il risultato sono gli uomini di Spalletti, oggi non presente in panchina a causa della positività al Covid-19.

Juventus Napoli
Chiesa © LaPresse

Ci pensa Mertens a battere Szczesny con un tiro di collo pieno al minuto 23. Nella prima frazione di gioco il belga è protagonista anche di un episodio dubbio, con un tocco di mano all’interno dell’area non giudicato da penalty dall’arbitro. La ‘Vecchia Signora’ guidata da Allegri, però, reagisce e ad inizio secondo tempo (54′) riesce ad acciuffare il pareggio con la rete dell’appena rientrato Federico Chiesa. Cross dalla destra di McKennie per Morata che viene anticipato, ma sulla respinta arriva l’attaccante italiano che punisce Ospina col mancino dal limite dell’area di rigore (aiutato da una deviazione).

LEGGI ANCHE>>> PAGELLE e TABELLINO Juventus-Napoli | Chiesa e Mertens caldissimi, Morata non punge

Serie A, Juventus-Napoli 1-1: tabellino e classifica

Juventus Napoli
Politano e Mertens © LaPresse

La Juventus conferma quanto di buono fatto nel finale del 2021 e riesce a strappare un punto importante contro il Napoli in ottica quarto posto, ma con un po’ di rammarico per la mancata rimonta. Si complica ulteriormente, invece, la corsa scudetto dei partenopei.

LEGGI ANCHE>>> Juventus-Napoli, critiche tra campo e mercato: “Vattene ti prego”

Juventus-Napoli 1-1: 23′ Mertens (N), 54′ Chiesa (J)

CLASSIFICA Serie A: Inter* 46, Milan 45, Napoli 40, Atalanta* 38, Juventus 35, Fiorentina* 32, Roma 32, Lazio 32, Empoli 28, Bologna* 27, Hellas Verona 27, Torino* 25, Sassuolo 25, Udinese** 20, Sampdoria 20, Venezia* 17, Spezia 16, Cagliari 13, Genoa 12, Salernitana** 8.

*Una partita in meno
**Due partite in meno