CM.IT | Calciomercato Juve, dall’intreccio Icardi-Morata a Scamacca: le ultime sull’attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:21

Le ultime sull’attacco della Juventus con l’intreccio di calciomercato Icardi-Morata fino a Scamacca

Nessuna fretta o ansia. Perché, senza sostituti, il via libera non arriverà oggi e né domani. Si può sintetizzare così il discorso fatto ieri da Allegri a Morata. Il numero 9 spagnolo è in parola col Barcellona e trepidante di iniziare la nuova avventura. Ma la Juventus – in piena emergenza attacco – ha stabilito in questa fase regole chiare e rigide, che non prevedono deroghe.

Mauro Icardi ©LaPresse

Tra l’attaccante e il club catalano è quasi tutto fatto. Restano da definire i dettagli relativi all’accordo sullo stipendio e all’intesa tra l’Atletico Madrid e il Barça, che è obbligato prima a vendere qualche esubero, come Coutinho. Il problema principale è rappresentato dal sostituto dello spagnolo. Icardi piace molto ma per lui la Juventus non è intenzionata a spendere soldi o a stabilire un obbligo di riscatto. Quindi l’affare si potrà fare – riportano fonti di Calciomercato.it – solo ed esclusivamente con lo sconto e con la formula del leasing. I dialoghi tra gli intermediari e i transalpini sono partiti nelle scorse settimane. Nessun colloquio ufficiale tra le società, ma solo sondaggi per fotografare la situazione attuale: ovvero la necessità del Psg di cedere l’ex nerazzurro, chiuso dal trio delle meraviglie Neymar-Mbappé-Messi, per fare cassa.

LEGGI ANCHE >>> Capello show tra Juve e Inter: “Timore per Vlahovic” | Poi rimprovera Lukaku

Calciomercato Juventus, da Icardi a Scamacca: le ultime sul bomber

Morata
Alvaro Morata ©LaPresse

Da parte sua il giocatore non forzerà la cessione. Gradisce l’opzione bianconera, ma non spingerà per facilitare un accordo in tempi rapidi. Attenzione quindi anche a Scamacca, per il quale è in atto da tempo un duello avvincente con l’Inter. I nerazzurri lo hanno individuato come l’ideale vice Dzeko e stanno puntando sugli ottimi rapporti Marotta-Carnevali per chiudere l’accordo in vista di giugno. Le cifre? Per il giocatore è pronto un contrato sui 3 milioni di euro a stagione, mentre la valutazione del cartellino si aggira sempre sui 35 milioni di euro.

Va monitorata ancora la pista Milik, in forza all’Olympique Marsiglia mentre sia Cavani sia Aubameyang restano piste complesse. Tornando a Maurito va ricordato che sulle tracce del giocatore non c’è solo la Juventus. Risulta un sondaggio dello United e di un altro club straniero. Insomma saranno giornate importanti sul fronte mercato Juve, ma non ancora decisive. Morata e il suo entourage sono stati avvisati. Senza sostituti il biglietto per la Spagna non potrà essere prenotato. Né oggi, né domani.