Tuchel risponde per le rime a Lukaku: “Non mi piace e non ci aiuta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:46

Thomas Tuchel, manager del Chelsea, ha commentato l’intervista di Romelu Lukaku: il tecnico tedesco non ha nascosto il disagio per le parole del belga

Intervenuto in conferenza stampa, Thomas Tuchel, manager del Chelsea, ha commentato le parole di Romelu Lukaku a Sky Sport.

Tuchel risponde a Lukaku
Thomas Tuchel © LaPresse

Il centravanti belga ha infatti espresso il suo disagio per il modulo del tecnico dei Blues che non ha esitato a rispondere all’ex giocatore dell’Inter campione d’Italia in carica: “Non mi piace, porta una confusione che non era necessaria in questo momento. Non vogliamo rendere queste dichiarazioni più grandi di quello che sono in realtà, è facile prendere delle parole fuori contesto, ma dobbiamo capire perché ha detto queste cose e che cosa c’è dietro”.

Tuchel ha poi proseguito: “Sono abbastanza sorpreso, questa cosa non ci aiuta, anche perché non lo vedo infelice. Ne parleremo, ma lo faremo all’interno dello spogliatoio. Se sei un giocatore del calibro di Lukaku è normale stare sempre sotto i riflettori e dovresti sapere che tipo di reazione possono suscitare parole di questo genere, soprattutto in un periodo come questo dove non stiamo avendo molta continuità”.

LEGGI ANCHE >>> Vlahovic-Juventus, annuncio di calciomercato: “Ecco dove giocherà”

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Tutti su Julian Alvarez: l’agente è in arrivo in Europa, c’è la data

Chelsea, Lukaku e Tuchel: un rapporto mai decollato

I numeri parlano chiaro: il rapporto al Chelsea fra Romelu Lukaku e Thomas Tuchel non è mai decollato. Il giocatore belga, abituato alla titolarità e ad un numero di gol altissimo con la maglia dell’Inter, ora deve fare i conti con un nuovo modulo che ha limitato sensibilmente le sue prestazioni, basti pensare allo score finora dell’ex giocatore della Beneamata: 5 gol in appena 13 presenze in Premier League e 2 reti messe a segno in 4 gettoni nella fase a gironi di Champions League, dove i Blues si sono piazzati al secondo posto alle spalle della Juventus.