Inter, Inzaghi ha fretta: “Si sbrighi!” | Poi annuncia il nome di gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

In casa Inter, Simone Inzaghi mette fretta sul fronte rinnovi, poi annuncia il nome per il calciomercato di gennaio

Felice per il momento della sua Inter, Simone Inzaghi ha fatto il punto tra campo e mercato. Il tecnico ha svelato un retroscena sull’addio di Lukaku: “Ho allenato Romelu una settimana ad Appiano, è un grandissimo giocatore. Non pensavo che sarebbe andato via dall’Inter, l’addio non era nell’aria, avevamo previsto solo la cessione di Hakimi – spiega a ‘La Gazzetta dello Sport’ – Quando abbiamo capito che Lukaku sarebbe partito, la sera stessa ho parlato con Marotta e Ausilio e ho fatto loro il nome di Dzeko“.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Inzaghi si è proiettato anche sul lavoro da fare a gennaio: “Dovremo ragionare con attenzione, bisogna sempre pensare di poter crescere. La scorsa estate il primo obiettivo era mettere in sicurezza il club, ora dobbiamo cercare di vedere qualcosa. Tutte le squadre si rinforzano, in fondo. La mia priorità sarebbe mantenere tutti. Vediamo con Satriano, gli altri quattro attaccanti vorrei tenerli tutti, poi bisogna capire in mezzo o sugli esterni se possiamo trovare come migliorarci. E magari capire se qualche giocatore che dopo queste prime 25 partite ha giocato meno, ora si sente stretto”.

LEGGI ANCHE >>> Scudetto, il Milan non intende mollare: scelto il colpo per battere l’Inter

Calciomercato Inter, acquisti e cessioni: Inzaghi svela i nomi di gennaio

Nandez
Nandez © LaPresse

Come anticipato da Calciomercato.it, l’Inter punta Nandez del Cagliari. E Inzaghi conferma l’interesse per il centrocampista: “E’ un giocatore interessante, un profilo duttile, potrebbe andare bene. Non voglio parlare di nomi, la società è vigile. Se ci sarà l’occasione, sarà giusto coglierla”.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Colpo Inter a gennaio, l’annuncio: “La società si muoverà così”

CESSIONI – “Vecino e Sensi? L’importante è che chi rimane mi dia quel che mi ha dato finora, che sia convinto di restare. Sanchez? Nell’ultimo mese è stato un piacere allenarlo e vederlo giocare. Con lui ho parlato. Ma non dovevo certo conoscerlo, è lui che deve solo essere assistito dalla salute. Sono fortunato ad avere questi quattro attaccanti, voglio mantenerli tutti”.

RINNOVI – “Innanzitutto Brozo deve sbrigarsi a firmare il rinnovo! L’ha già detto Barella, gli piace l’Inter, l’ambiente, poi credo si sia adesso in una normale fase di contrattazione. Perisic quando firma? Eh, speriamo presto”.