Dalla Juventus alla zona retrocessione, 23 milioni per il sì

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:43

Movimenti in vista del mercato di gennaio: il club inglese ha bisogno di rinforzi e guarda in casa Juventus, pronta l’offerta

La Juventus prova a risalire la classifica con il successo sul campo del Bologna. Il 2-0 rifilato alla squadra di Mihajlovic riporta i bianconeri a -5 dalla zona Champions, anche se il Napoli dovrà giocare questa sera contro il Milan. Mentre in campo la rimonta sembra possibile, fuori continuano a rincorrersi le voci di calciomercato. Nonostante le parole di Arrivabene su un gennaio senza botti, la Juventus qualcosa in entrata e in uscita potrebbe fare.

Allegri
Allegri © LaPresse

Da quest’ultimo punto di vista sono diversi i calciatori che, davanti all’offerta giusta, potrebbero fare le valigie e lasciare Torino. Il centrocampo è il reparto dove ci sono più ‘cedibili’: Ramsey è ormai separato in casa, per Rabiot e Arthur la società non alzerà mura e lo stesso discorso può essere fatto per Weston McKennie. Proprio sul centrocampista statunitense è forte l’interesse di un club di Premier League.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, svolta improvvisa: sta firmando

Calciomercato Juventus, offerta per McKennie

McKennie
McKennie © LaPresse

Secondo quanto riferisce ‘The Sun’, infatti, l’ex Schalke piace molto a Marcelo Bielsa. Il suo Leeds non naviga in acque tranquille e fa i conti con l’emergenza infortuni. Per questo a gennaio la società è pronta ad intervenire e uno degli obiettivi sarebbe il centrocampista della Juventus. Il club inglese sarebbe disposto ad offrire circa 23 milioni di euro per acquistare McKennie ma l’affare si preannuncia non semplice.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, caso nello spogliatoio: accuse ai compagni e addio

Il calciatore, infatti, potrebbe avere delle resistenze a lasciare la Juventus per trasferirsi in un club che è attualmente impegnato nella lotta per non retrocedere. Il Leeds, infatti, è sedicesimo in Premier League ed è reduce dalla pesante sconfitta casalinga contro l’Arsenal (4-1). Un ko frutto anche delle tante assenze quelle che Bielsa vuole colmare anche grazie al mercato: McKennie nel mirino, ma il sì non è cosa semplice.