Milan, scelto il sostituto di Kjaer: il piano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

Milan a caccia di un sostituto di Kjaer, ko dopo il grave infortunio contro il Genoa: il piano della dirigenza

Nonostante l’uscita dall’Europa, il grave infortunio di Simon Kjaer sembra obbligare a gennaio il Milan ad un’operazione in entrata per quanto riguarda la difesa. Il club rossonero infatti sta facendo i conti con diversi infortuni e, come dice il proverbio, prevenire è meglio che curare. Pioli infatti può al momento contare su tre centrali difensivi come Tomori, Romagnoli e Gabbia più il duttile Kalulu, ma considerando l’infortunio di Calabria e la probabile convocazione in Coppa d’Africa di Ballo-Toure, è molto più facile ipotizzare che il giovane francese verrà spesso impiegato come terzino piuttosto che come centrale.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, bocciato da Pioli: c’è già la nuova squadra

Milan, a gennaio un difensore centrale
Paolo Maldini ©LaPresse

Ecco perché la dirigenza rossonera ragiona con attenzione su un nuovo possibile innesto per il proprio reparto arretrato. La disponibilità di budget non è amplia e il club rossonero starebbe pensando ad un investimento in prestito con riscatto, un po’ come fatto per Tomori un anno fa. E a riguardo l’idea è di puntare su un profilo giovane, da valutare con attenzione per sei mesi e nel caso acquistarlo definitivamente in estate.

Calciomercato Milan, il piano per Botman

E’ questo il piano della dirigenza rossonera e secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, la prima scelta del club meneghino è Sven Botman. Il centrale olandese classe 2000 in forza al Lille è un profilo molto gradito e corrisponde a pieno al tipo di giocatore cercato dal club. I rapporti inoltre tra le due società sono ottimi: il Milan in estate ha già acquistato Maignan e in passato anche Leao.

Milan, Botman primo nome per la difesa
Botman ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato, per Bremer sfida Milan-Napoli: tempistiche e cifre

Il club transalpino non sembra però disposto a cedere il giocatore a prezzo di saldo: la richiesta è tra i 25 e i 30 milioni di euro. Una cifra molto alta e al momento fuori dalla portata del Milan. Il club rossonero però potrebbe fare leva proprio sui buoni rapporti e tentare di convincere il Lille a cedere il giocatore in prestito, operazione però molto complessa. A complicare però le cose potrebbero essere i club della Premier League: il Newcastle sarebbe infatti pronto con una super offerta.