ESCLUSIVO | Juventus, Pogba già a gennaio: ecco cosa frena il piano bianconero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

La Juve ha provato a pianificare con Raiola il colpo Pogba: la questione plusvalenze ha bloccato tutto

Se ne è parlato e scritto tanto. I tifosi, quelli bianconeri hanno anche sognato il super ritorno. Dopo lo smacco Cristiano Ronaldo finito al Manchester United, era proprio dai Red Devils che la Juventus avrebbe voluto far partire la rincorsa alla grandezza smarrita.

ESCLUSIVO | Juventus, Pogba già a gennaio: ecco cosa frena il piano bianconero
Paul Pogba ©LaPresse

Secondo quanto appreso Calciomercato.it, i dirigenti bianconeri stavano pianificando il rientro di Paul Pogba a Torino già nella finestra di gennaio che sta per aprirsi, oltre ad accarezzare l’idea Dusan Vlahovic sempre più concretamente. Figura chiave, ovviamente, Mino Raiola. Nei colloqui delle scorse ore con la dirigenza bianconera, Raiola, sempre secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, ha cercato di fare, vis-a-vis, il punto della situazione.

Calciomercato Juventus, il ritorno di Pogba: un sogno che tende a tramontare

Calciomercato Juventus, il ritorno di Pogba: un sogno che tende a tramontare
Paul Pogba ©LaPresse

L’indagine portata avanti dalla Procura di Torino sulla questione plusvalenze, con il coinvolgimento dei massimi vertici juventini, ed il conseguente accertamento portato avanti per la procura della FIGC guidata da Giuseppe Chiné hanno frenato l’iniziativa. Anche a fronte di conti poco verdi, la Juventus infatti avrebbe voluto provarci.

LEGGI ANCHE >>>VIDEO CM.IT | Villarreal-Juventus, tutti i segreti della squadra di Emery

Dalle parti della Continassa, c’è la piena consapevolezza che senza investimenti la lotta Champions per quest’anno ma potenzialmente anche per le prossime stagioni diventa più complessa. C’è urgente bisogno di sfoltire la rosa dai rami secchi e da coloro i quali non sono ritenuti centrali da Massimiliano Allegri. Ecco il motivo per il quale, a fronte di qualche buona cessione, i dirigenti juventini speravano di trovare anche le risorse per coprire, quantomeno in parte, l’ingaggio di Pogba. Al momento, giusto ribadirlo, è tutto frenato dalle indagini in corso. Soprattutto, a quanto si appura, è tutto rinviato alla prossima sessione di mercato.