Champions League, le qualificate e gli abbinamenti: sorpresa Siviglia e Barcellona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:37

Champions League, i verdetti e le qualificate: crollo spagnolo con Siviglia e Barcellona in Europa League

Se la giornata di ieri è stata decisamente triste per le italiane, con l’Inter sconfitta a Madrid e il Milan fuori dall’Europa, quella di oggi è stata particolarmente dura per le spagnole. In attesa di capire quale sarà l’esito di Atalanta-Villarreal, Siviglia e Barcellona salutano clamorosamente la Champions League e retrocedono in Europa League. Con la partita di Bergamo che si giocherà domani alle 19, sono quindi 15 le formazioni qualificate agli ottavi. Filotto per le inglesi: tutte e quattro promosse alla fase successiva.

LEGGI ANCHE >>> Juventus al primo posto: i possibili avversari di Allegri in Champions

Bayern-Barcellona 3-0, Barcellona in Europa League
Frankie de Jong © Getty Images

Nel gruppo E, il Benfica supera il Barcellona in classifica e conquista il secondo posto alle spalle del Bayern Monaco. I bavaresi, già qualificati e certi del primato, superano 3-0 i catalani e conquistano la sesta vittoria in altrettante gare. Vincono invece 2-0 i lusitani contro la Dinamo Kiev. Erano 21 anni che il Barcellona non superava la fase a gironi di Champions. Nel gruppo F, lo Young Boys pareggia 1-1 ad Old Trafford: l’Atalanta è dunque certa almeno della qualificazione in Europa League. Nel girone G, il più incerto, il Lille sbanca Wolfsburg per 1-3 e si qualifica come primo. Il Salisburgo invece supera il Siviglia 1-0: gli andalusi, che godevano nel favore dei pronostici a sorteggio compiuto, dovranno accontentarsi dell’Europa League. Nel gruppo H invece la Juventus si qualifica a sorpresa come prima nel girone, grazie alla vittoria per 1-0 sul Malmoe e al contemporaneo 3-3 tra Zenit e Chelsea.

Champions League, le qualificate e i possibili abbinamenti

Queste le qualificate per gli ottavi di finale di Champions League:

Prime classificate: Manchester City, Liverpool, Ajax, Real Madrid, Bayern Monaco, Manchester United, Lille, Juventus

Seconde classificate: Psg, Atletico Madrid, Sporting CP, Inter, Benfica, Salisburgo, Chelsea

Salisburgo-Siviglia 1-0, Siviglia in Europa League
Bono e Ocampos © Getty Images

Il primo posto della Juventus fa sorridere e non poco i bianconeri: lo spauracchio tra le seconde si chiama Paris Saint-Germain. L’Atletico Madrid visto con il Milan ha fatto vedere di essere una squadra abbordabile. I bianconeri non potranno poi sfidare l’Inter e, in caso di qualificazione, l’Atalanta, in quanto non è possibile pescare agli ottavi una squadra della stessa nazione. Avversari molto più tosti invece per Inter ed, eventualmente, Atalanta. Obbligatorio nel sorteggio evitare il Bayern Monaco, il Liverpool e il Manchester City, sicuramente gli avversari che più fanno paura. I nerazzurri meneghini non potranno chiaramente sfidare il Real Madrid, mentre gli orobici, nel caso, eviteranno sicuramente il Manchester United insieme alla Juventus. Tra le prime è il Lille l’oggetto del desiderio, la squadra, sulla carta, più abbordabile.

LEGGI ANCHE >>> Bonucci carica la Juve: “È l’obiettivo minimo in Champions. Ho avverato un sogno”

In chiave Europa League, obbligatorio per Lazio e Napoli vincere (i partenopei devono sperare che lo Spartak non vinca contro il Legia) contro Galatasaray e Leicester per evitare il turno di qualificazione contro le terze classificate dei gironi di Champions. Gli spauracchi si chiamano Lipsia, Porto, Borussia Dortmund, Siviglia e, naturalmente, Barcellona.