Juventus-Malmoe 1-0, lo Zenit regala il primo posto ad Allegri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:45

Juventus-Malmoe finisce 1-0: decide il gol di Moise Kean nel primo tempo e grazie al pareggio in Russia, i bianconeri chiudono primi nel gruppo H

Vittoria di misura per la Juventus di Massimiliano Allegri nell’ultima giornata della fase a gironi di Champions League. I bianconeri hanno superato per 1-0 il Malmoe nell’ultimo match del gruppo H. Un match decisivo, non tanto per le sorti della qualificazione quanto per il piazzamento nel girone. Un primo posto che la Juventus ha mantenuto occupato fino all’85’, quando Timo Werner ha siglato il decisivo gol del 2-3 da parte del Chelsea sul campo dello Zenit San Pietroburgo. Un primo posto che i bianconeri hanno ritrovato in pieno recupero, grazie alla rete siglata da Ozdoev, che ha permesso ai russi di pareggiare.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Malmoe, Allegri spiazza in diretta: “Mi viene da ridere”

Morata ©Getty Images

Decisivo per i bianconeri il gol di Moise Kean, siglato di testa al 18′. L’attaccante ha sfruttato perfettamente l’ottimo cross di esterno sinistro di Bernardeschi proveniente dalla destra, prendendo perfettamente il tempo al portiere Diawara, anticipandolo. Un gol che alla fine si è rivelato decisivo, anche se la Juventus è stata piuttosto imprecisa in fase offensiva. I bianconeri infatti, soprattutto nella ripresa, hanno avuto diverse occasioni per raddoppiare. Prima con lo stesso Kean, che non ha sfruttato almeno tre occasioni a tu per tu con il portiere maliano del Malmoe, poi con Morata e Cuadrado, subentrati a gara in corso, che hanno malamente calciato da posizione favorevole in due circostanze differenti.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Malmoe, troppi errori: finisce nella bufera

Juventus-Malmoe 1-0
Kean e Bernardeschi ©Getty Images

Poco importa però la scarsa precisione sotto porta. Grazie al rocambolesco pareggio in Russia per 3-3 tra Zenit e Chelsea, la Juventus ha infatti ottenuto il primo posto. I ‘Blues’ si erano portati in vantaggio con Werner dopo solo due minuti di gioco, ma i russi hanno ribaltato il risultato con Claudinho e Azmoun. Nella ripresa Lukaku e ancora Werner avevano regalato il momentaneo vantaggio londinese, fino all’eurogol di Ozdoev in pieno recupero che ha regalato il primo posto alla squadra di Allegri.

I tabellini:

Juventus-Malmoe 1-0: Kean 18′

Zenit-Chelsea 3-3: Werner (C) 2′ e 85′, Claudinho (Z) 38′, Azmoun (Z) 41′, Lukaku (C) 62′, Ozdoev (Z) 94′.