Mancini in Premier League: la risposta netta del commissario tecnico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:27

Roberto Mancini parla delle voci che lo vogliono vicino al ritorno in Premier League: la risposta netta del commissario tecnico

Dalle stelle alle critiche. Per Roberto Mancini la vittoria di Euro 2020 è ormai già quasi un ricordo lontano. Colpa del girone di qualificazione ai Mondiali 2022 che ha visto la Svizzera chiudere al primo posto davanti all’Italia.

Roberto Mancini
Roberto Mancini © LaPresse

Una situazione che ha portato gli azzurri agli spareggi per arrivare in Qatar: prima la Macedonia in casa poi, se tutto dovesse andare bene, la finale in trasferta contro la vincente di Portogallo-Turchia. Una situazione che ha portato anche a rumors sul futuro del commissario tecnico: si è parlato di un possibile ritorno in Premier League, con il Manchester United in prima fila, oltre che di un interesse di Juventus e di Psg. Lo stesso Mancini, a margine della presentazione del libro Photoansa 2021 a Roma, ne ha parlato, facendo chiarezza sul suo futuro.

LEGGI ANCHE >>> Sorteggi playoff Mondiali, profezia Italia: “Ronaldo ci eliminerà due volte”

Calciomercato, Mancini in Premier League: “Tutto falso”

Roberto Mancini
Roberto Mancini © LaPresse

Il commissario tecnico dell’Italia smentisce le voci di un possibile accordo verbale con un club del campionato inglese: “E’ tutto falso. Il mio unico obiettivo è arrivare al Mondiale e quindi riuscire a vincerlo”.

LEGGI ANCHE >>> Manchester United, Rangnick su Cristiano Ronaldo: l’annuncio spiazza tutti

Non soltanto mercato nelle parole di Mancini che si è soffermato anche sull’appuntamento di marzo e sulle critiche ricevute dalla Nazionale: “Nelle qualificazioni le cose non sono andate bene, ma dobbiamo accettarlo. Ora occorre rimboccarci le maniche e ripartire. C’è ancora una possibilità”. Un percorso però non semplice, ma il tecnico di Jesi rivendica quanto già fatto dal suo gruppo: “Il sorteggio non è stato bellissimo ma siamo i campioni d’Europa: possiamo vincere la semifinale e poi giocarci la finale dei playoff”.

Appuntamento il 24 marzo con Italia-Macedonia: è quello l’unico pensiero di Roberto Mancini e della Nazionale italiana. La Premier League, con le sirene del Manchester United, almeno per ora, possono attendere.