Serie A su Boga, annuncio Dionisi: “Abbiamo iniziato a parlarne”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:09

Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, ha parlato del possibile addio di Boga e della lotta scudetto

Felice per la vittoria di ieri del suo Sassuolo contro il Milan, stamane Alessio Dionisi ha rilasciato alcuni commenti tra campo e mercato: “Non avevamo nulla da perdere e siamo venuti a Milano per fare la nostra partita. Le prestazioni non sono mai mancate, poi le partite si basano sugli episodi – spiega a ‘Radio anch’io sport’ su ‘Rai Radio1’ – Ieri sugli episodi siamo stati fortunati, col Cagliari avevamo creato di più senza vincere. Mercoledì avremo l’altra favorita per lo scudetto, cali di tensione non ce li possiamo permettere”.

Boga
Jeremie Boga © LaPresse

Dionisi ha proseguito la sua analisi: “Grandi squadre? Le squadre si affrontano in momenti diversi. La Roma contro di noi veniva da un filotto di vittorie. Oggi credo che la classifica sia molto veritiera. Per quello che stanno esprimendo Napoli e Milan meritano i piani altissimi. C’è anche l’Atalanta. Credo che queste tre lotteranno per il vertice”.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Sassuolo, Pioli chiarissimo: “Ecco cosa ci è mancato”

Calciomercato Napoli e Atalanta, annuncio di Dionisi su Boga

Sassuolo-Torino, niente alibi per Dionisi: "Faccio mea culpa"
Alessio Dionisi (Screen TV)

Dionisi ha parlato anche di Boga, seguito da Napoli e Atalanta tra gli altri club di Serie A: “Partenza a gennaio? Con la società abbiamo iniziato a parlarne, ma sono concentrato sulle partite. La società programma queste cose. C’è un discorso sul contratto ma a me interessa relativamente. A me interessano le motivazioni. Dobbiamo avere giocatori che vogliono rimanere a Sassuolo. Spero che lui rimanga perché è un giocatore importante. Nelle prossime settimane si affronterà di più l’argomento, ma la volontà di tutti sembra quella di firmare”.

LEGGI ANCHE >>> Ora il Sassuolo è una miniera d’oro: asta di mercato in Serie A

Infine, una chiosa sui prossimi avversari: “La partita di ieri l’ho vista. La riguarderemo. Dobbiamo sperare che il Napoli non sia nella sua giornata migliore e noi dovremo essere in giornata molto positiva. Qualche possibilità la creeremo, ma ieri il Napoli ha dimostrato lo spessore dei giocatori che ha”.