Spartak Mosca-Napoli, Spalletti è una furia: il gesto di stizza nel finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58

Il Napoli cade anche contro lo Spartak Mosca in Europa League: nervosismo in campo nel finale, gesto di stizza di Spalletti

Momento negativo del Napoli. Gli azzurri non riescono a riscattarsi dopo la sconfitta a San Siro per mano dell’Inter e perdono anche in Europa League in trasferta contro lo Spartak Mosca.

Spartak Mosca Napoli Spalletti Rui Vitoria
Spalletti © LaPresse

Decisiva è stata nel primo tempo la doppietta di Sobolev. Elmas alla metà del secondo ha accorciato, ma non è bastato a ribaltare il risultato. Ora il club partenopeo dovrà giocarsi la qualificazione all’ultimo turno con il Leicester City, situazione che si è complicata non poco.

LEGGI ANCHE>>> Disfatta Juventus, colpevole individuato | Via a gennaio

Spartak Mosca-Napoli, il gesto di Spalletti nel finale

Spartak Mosca Napoli Spalletti
Rui Vitoria © LaPresse

LEGGI ANCHE>>> PAGELLE e TABELLINO Spartak-Napoli 2-1 | Poco Lozano, Elmas non basta

Non a caso, si è visto nervosismo nel finale soprattutto da parte del tecnico Spalletti, che dopo il triplice fischio si è rifiutato di stringere la mano all’allenatore avversario Rui Vitoria. Momento non semplice in casa Napoli.