Zaniolo adesso è un caso: “Qualcosa non quadra”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56

La panchina di ieri contro il Genoa ha alimentato qualche dubbio su Nicolò Zaniolo nonostante le parole distensive di Mourinho. “Qualcosa non quadra”

Sorriso ritrovato per la Roma di Josè Mourinho, che seppur senza eccellere ha battuto per 2-0 il Genoa a domicilio grazie ad una doppietta del giovanissimo Felix Afena-Gyan. Serata da incorniciare per il classe 2003, mentre al contempo la controcopertina se la prende Nicolò Zaniolo, relegato alla panchina dopo una prima fase di stagione piuttosto deludente.

Trevisani su Zaniolo: "Tra lui e Mourinho qualcosa non quadra"
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Il fantasista giallorosso, ancora a secco di gol in campionato, rischia di diventare un piccolo caso, nonostante le parole distensive di Josè Mourinho di ieri nel post partita, che ne ha annunciato un prossimo impiego tra coppa e Serie A. Intanto le voci crescono e rischia di tornare in auge anche il calciomercato.

LEGGI ANCHE >>> Rebus Zaniolo: destinazione decisa in caso di addio alla Roma

Calciomercato Roma, qualcosa non quadra con Zaniolo: la situazione

Trevisani su Zaniolo: "Tra lui e Mourinho qualcosa non quadra"
Zaniolo ©️ LaPresse

In relazione a Zaniolo ha preso la parola anche il collega Riccardo Trevisani che a ‘Tutti Convocati’ ha detto: “Se Zaniolo non gioca mai qualcosa che non quadra tra lui e Mourinho c’è. Ho visto una prova non bellissima della Roma, ma molto solido il lavoro difensivo. E, cosa importante, ho rivisto giocare a calcio Mkhitaryan“.

L’esclusione col Genoa ha fatto rumore e nelle ultime ore si è tornato a parlare anche di calciomercato, con la Juventus che in Italia resta la squadra maggiormente accostata al classe 1999. Zaniolo, che in questo momento potrebbe avere una valutazione sui 40 milioni di euro, è però monitorato anche dal Manchester United, dal Tottenham e probabilmente anche da un club spagnolo. Il contratto è in scadenza nel 2024 e la vicenda con Mourinho rischia di divenire un caso.