“Messi al muro”: non solo Ramsey, la Juve scarica un big per gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54

Non solo Ramsey in uscita dalla Juventus: il club bianconero “mette al muro” un big. La rivelazione di calciomercato

È già vigilia di Champions League per la Juventus di Massimiliano Allegri. La squadra bianconera ha rosicchiato altri tre punti in campionato a Milan e Napoli, restando comunque lontana ben 11 punti dalla vetta. Domani sera, invece, Dybala e compagni si giocheranno il primo posto nel girone sul campo dei campioni d’Europa in carica.

"Messi al muro": non solo Ramsey, la Juve scarica un big per gennaio
Massimiliano Allegri © LaPresse

Allegri ha perso Danilo per i prossimi due mesi, e tra i convocati è ancora assente Aaron Ramsey per infortunio. Il centrocampista gallese è in cima alla lista dei partenti in vista del calciomercato invernale. Ma non solo. Intervenuto a ‘Radio Radio’, Tony Damascelli ha parlato della situazione dell’ex Arsenal e di un altro big ancora ai margini con Massimiliano Allegri. Ecco le dichiarazioni del giornalista alla vigilia del Chelsea.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il testa a testa che può stravolgere i piani di Allegri

Calciomercato Juventus, anche Arthur in uscita: la rivelazione

"Messi al muro": non solo Ramsey, la Juve scarica un big per gennaio
Arthur © LaPresse

“La Juventus ha giocato la partita che doveva giocare contro la Lazio, perché ha dei limiti. Non mi aspettavo l’impiego di Kulusevski, al posto dell’infortunato Danilo. Invece, Allegri ha deciso di insistere su quella fascia e dare supporto a Morata, ha letto benissimo la partita. È stato un match perfetto quello disputato dai bianconeri, va dato merito all’allenatore”, ha dichiarato Damascelli.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Inter-Napoli, perché Dzeko non è stato espulso

Infine, su Ramsey e Arthur: “La Juve si deve, adesso, liberare di giocatori strapagati. Ramsey mi risulta che sia stato messo al muro in maniera energica, perché in Nazionale gioca e poi arriva a Torino ed è infortunato. L’altro è Arthur, ma chi li prende a gennaio?”.