Calciomercato Juventus, non lo vogliono indietro | Il caso resta aperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:41

Il calciomercato della Juventus, in vista di gennaio, è concentrato tutto sullo sfoltimento del reparto di centrocampo di Allegri, prima di pensare a nuovi innesti

Dopo la pausa per le Nazionali, con la nefasta mancata qualificazione diretta ai Mondiali del 2022 in Qatar della selezione guidata dal commissario tecnico Roberto Mancini, le squadre attendono il rientro dei giocatori per preparare i prossimi impegni. Ma il mercato di gennaio si avvicina e le voci cominciano ad impazzare.

Calciomercato Juventus, non lo vogliono indietro | Il caso resta aperto
Max Allegri, allenatore della Juventus ©️ LaPresse

In particolare, in casa Juventus, dopo i problemi evidenziati nella prima parte di stagione, si pensa a possibili rinforzi, soprattutto nella zona nevralgica, il centrocampo. Ma prima, qualcuno dovrà lasciare i bianconeri, altrimenti sarà impossibile pensare ad acquisti. Detto ieri di Adrien Rabiot, seguito con grande attenzione dal Chelsea di Thomas Tuchel, col Newcastle che è, ad oggi, in seconda fila, l’altro nome che circola con insistenza in chiave addio è quello di Aaron Ramsey.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, bomba Vlahovic | Accordo e reazione immediata

Arrivato nel luglio del 2019, proprio come Rabiot, a parametro zero dall’Arsenal, il gallese non è mai riuscito ad imporsi alla Juventus, complici anche i molti problemi fisici che lo hanno frenato. Solo cinque le presenze accumulate in questo spezzone di stagione, per un totale di 112 minuti giocati. Numeri che testimoniano come Allegri non punti per niente su Ramsey.

Calciomercato Juventus, non lo vogliono indietro | Il caso resta aperto
Aaron Ramsey, classe 1990 ©️ LaPresse

Juventus, l’Arsenal non lo vuole: Ramsey problema da risolvere

In queste settimane si sta parlando, con insistenza, dell’ipotesi rescissione contrattuale per Ramsey, legato alla Juventus da un accordo valido fino al 30 giugno 2023. In questo modo, i bianconeri si libererebbero del pesante ingaggio che percepisce il galles, circa 7 milioni di euro netti a stagione, e aprirebbe le porte ad un nuovo arrivo a centrocampo a gennaio, reparto che più ha messo in mostra le lacune. Dall’Inghilterra arriva, invece, la notizia che vorrebbe lo stesso calciatore desideroso di tornare all’Arsenal, club in cui è cresciuto e lo ha lanciato nel calcio che conta.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, incubo infortuni | Scatta l’allarme in vista di Lazio e Chelsea

In questo caso, però, si deve scontrare con la ferma volontà, allo stato attuale, del manager dei ‘Gunners’, Mikel Arteta, che non appare intenzionato a riaccogliere il calciatore nella propria rosa. Dunque, una matassa ancora tutta da sbrogliare per la Juventus e Massimiliano Allegri: vedremo cosa succederà nelle prossime settimane, col mercato di gennaio che sta già bussando alla porta.