Ansia Milan, Leonardo tenta un ‘Donnarumma bis’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:01

Milan, rebus attorno al rinnovo di Kessie: la firma dell’ivoriano appare più lontana e il Paris Saint-Germain cerca il colpaccio ‘alla Donnarumma’

Donnarumma Psg Juventus
Gianluigi Donnarumma © Getty Images

All’incirca un mese fa, direttamente da Tokyo, Franck Kessie aveva annunciato come il rinnovo con il Milan sarebbe andato in porto. Nessun problema economico e un continuo contatto con Massara e Maldini: la volontà del calciatore è quella di restare rossonero. Di rientro però dal Giappone, terminate le Olimpiadi, la firma di Kessie, rimasto a Milanello in questa pausa per le nazionali per recuperare da un infortunio, non è ancora arrivata. E la ragione principale è proprio dovuta ad un discorso economico.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> Occasione spagnola per Juventus e Milan: ‘solo’ 20 milioni di euro

Calciomercato Milan, nodo Kessie: il Psg ci prova

Franck Kessie © Getty Images

Alla base di tutto c’è ancora un accordo lontano tra il Milan e l’agente del giocatore, Georges Atangana. Attualmente Kessie percepisce in rossonero uno stipendio da 2,2 milioni di euro. Il Milan, nell’offerta presentata, ha sostanzialmente triplicato l’ingaggio, portandolo a 6,5 milioni a cui verrebbero aggiunti dei bonus. La risposta è stata ‘No’ e la richiesta del procuratore è di 8 milioni netti a stagione. Maldini è stato chiaro, non possiamo andare oltre la nostra sostenibilità. Per questo la società rossonera spera sia il giocatore a fare un passo indietro e ad accontentarsi della cifra proposta.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> 40 milioni per il difensore, Milan e Inter avvisate

Come però riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’, le due parti sembrano piuttosto lontane e, oltre alle big inglesi, c’è soprattutto il Paris Saint-Germain che sta pensando ad un affare ‘alla Donnarumma‘. Esattamente come per il portiere azzurro, il club parigino è pronto ad affondare il colpo a gennaio e ad arrivare all’ennesimo colpo top a costo zero. Leonardo e la dirigenza transalpina non avrebbero problemi ad accontentare le richieste del giocatore. Con l’avvento del 2022 il giocatore potrebbe già decidere il proprio futuro e accordarsi con un nuovo club: il tempo stringe, l’idea di una nuova fuga mette malumore in casa Milan, anche se il giocatore sembra tranquillo. La speranza è che club e agente possano trovare un accordo e venirsi incontro, proprio per evitare un ‘Donnarumma bis’.