CM.IT | Xhaka-Roma, tutti i retroscena che hanno frenato la trattativa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59

Xhaka alla Roma si complica sempre più: le distanze economiche hanno minato la trattativa, e c’è il disappunto di Mourinho

Xhaka Roma Mourinho Delaney Borussia Dortmund Arsenal
Xhaka © Getty Images

Si fa sempre più complessa la situazione per condurre in porto la trattativa Xhaka-Roma. Anzi, le sensazioni negative che arrivano dall’Inghilterra sulla chiusura dell’affare si rafforzano con il passare delle ore. Giusto quindi ricostruire le dinamiche che hanno condotto all’attuale binario (quasi) morto della trattativa. La Roma era convinta di chiudere l’affare facendo leva sulla dichiarata volontà del giocatore di raggiungere Mourinho nella Capitale. Ma prima dell’Europeo non c’è stata da parte del club giallorosso la giusta fermezza nell’affondare il colpo. E dopo, con Xhaka protagonista con la sua Nazionale, l’Arsenal non ha mai aperto a possibili sconti rispetto alla richiesta sui 20 milioni di euro.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Xhaka può saltare | Pronto il piano B

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Xhaka
Granit Xhaka © Getty Images

Xhaka-Roma, difficoltà legate anche alle tempistiche

È mancato così il sospirato sconto sul prezzo del cartellino e la Roma, dopo aver definito le operazioni Vina e Shomurodov, non ha avuto la forza di sferrare l’assalto per andare a cancellare le resistenze dei Gunners alla cessione del mediano elvetico. Consequenziale il rinnovo che potrebbe arrivare nelle prossime ore. Si sussurra, anche, di qualche difficoltà a trovare la quadra con i vari protagonisti presenti in una trattativa che si è con il tempo complicata. C’è da segnalare, infine, il disappunto di Mourinho che da tempo aspettava di abbracciare lo svizzero.