Calciomercato, Sarri ha detto no: club rifiutato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:20
Maurizio Sarri
Sarri © Getty Images

Maurizio Sarri è pronto a tornare in panchina la prossima stagione: l’ex Juventus ha però rifiutato un club

Maurizio Sarri è pronto a tornare in panchina. Dopo un anno di pausa, in seguito all’esonero dalla Juventus, l’allenatore toscano nella prossima stagione vuole ritornare in panchina. Le opportunità non mancano all’ex bianconero: Calciomercato.it ha parlato dell’intreccio con Allegri, Roma e Juventus, così come dell’opportunità di un ritorno al Napoli. Tutte ipotesi che restano ancora in piedi, mentre – al momento – non resiste quella relativa alla Fiorentina.

Sarri ha, infatti, detto no alla proposta della società toscana. Nonostante il pressing del presidente Commisso, l’allenatore ha declinato l’invito preferendo attendere un nuovo progetto con il quale ripartire. La nostra redazione vi ha anticipato le perplessità di Sarri ad abbracciare l’avventura viola. Dubbi di natura economica, con l’ingaggio offerto dalla Fiorentina lontano dai 3,5 milioni chiesti dal tecnico, e progettuale (l’allenatore voleva 4-5 acquisti funzionali). Così è arrivato il no grazie di Sarri a Commisso. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube 

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Napoli, contatto Raiola-De Laurentiis: un big sul tavolo

Commisso
Commisso © Getty Images

Calciomercato, Sarri dice no alla Fiorentina

Ora per l’ex allenatore del Chelsea restano in piedi le piste che portano al Napoli e alla Roma, senza dimenticare le possibilità che arrivano dall’estero. Tra i possibili approdi dell’allenatore di Figline c’è, infatti, anche l’Arsenal. I ‘Gunners’ hanno già fatto un sondaggio ricevendo un rifiuto per questa stagione. Ma nel caso di sostituzione di Arteta per l’anno prossimo, Sarri sarebbe uno dei nomi in cima alla lista degli obiettivi. E con una concorrente in meno.