Calciomercato Napoli, De Laurentiis vara la rivoluzione | Il big può partire: piano low cost

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:42
Calciomercato Napoli, De Laurentiis ha due piani per la panchina
De Laurentiis ©Getty Images

Il Napoli sembra all’alba di una vera e propria rivoluzione in vista della prossima stagione sul calciomercato. Aurelio De Laurentiis sembra avere le idee chiare: possibile addio del big

Il Napoli è rientrato nella corsa per un posto in Champions League grazie ai recenti risultati positivi. Il club partenopeo occupa ora il quinto posto in classifica, a meno due dall’Atalanta, ma con una partita in meno da giocare. La graduatoria di Serie A non inganni, però, sulle prospettive in casa Napoli. Ormai da diverse settimane regna una situazione di grande turbolenza tra i partenopei e il futuro di molti a questo punto pare in bilico.

Aurelio De Laurentiis prepara, dunque, una vera e propria rivoluzione tra campo e panchina. Secondo quanto riporta ‘Il Mattino’, l’intenzione del Presidente è innanzitutto quella di contenere i costi e abbassare il monte ingaggi al di sotto degli 80 milioni. Per ottenere questo risultato potrebbero essere molti i tagli all’attuale rosa e anche dolorosi. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, come sta Mertens: le ultime sulle condizioni dell’attaccante

Calciomercato Napoli, da Osimhen alla scelta dell’allenatore: le mosse del Napoli

Calciomercato Napoli, Osimhen può partire in caso di offerta congrua
Osimhen ©Getty Images

La scelta di De Laurentiis non esclude per forza di cose anche una cessione eccellente. In tal senso, secondo il quotidiano, il Napoli in caso di offerta congrua potrebbe lasciar partire addirittura Victor Osimhen. La punta è stata pagata moltissimo, intorno ai 70 milioni di euro: servirà dunque la cifra giusta per concretizzare un addio che sarebbe clamoroso dopo una sola stagione. Vedremo se la scelta di contenere i costi avrà ricadute anche su un nome eccellente come quello di Lorenzo Insigne, di cui vi abbiamo riferito negli ultimi giorni.

Alla stesso tempo, resta da monitorare la situazione relativa il nuovo allenatore. Anche in questo caso, il Presidente pare volersi orientare verso tecnici low cost, in caso di addio di Gattuso. In tal senso, potrebbe man mano venir meno la pista che porta a Massimiliano Allegri, su cui si è mossa da tempo anche la Roma. Prospettive e scenari che andranno, dunque, valutati in maniera approfondita nelle prossime settimane, con un finale di stagione che ora resta ovviamente la priorità per la compagine partenopea.