CM.IT | Gattuso-Giuntoli, situazione in bilico a Napoli: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:17
Calciomercato Napoli, Gattuso in bilico
Gattuso © Getty Images

Diversi gli scenari possibili nel rapporto tra Gattuso ed il Napoli: il rinnovo si allontana, decisive per Ringhio le prossime tre gare

Il rapporto tra Rino Gattuso ed Aurelio De Laurentiis si fa sempre più complesso: al netto delle cerchie, più o meno magiche, che ruotano attorno al tecnico ed al patron, secondo indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, la sensazione di un rapporto finito è sempre più forte.

Attenzione: un rapporto avrà che avrà fine, con ogni ragionevole certezza, al termine di questa stagione. ADL non vuole esonerare il tecnico, è consapevole di due aspetti. Fin quando non sarà chiama la situazione dei fondi e delle nuove ripartizioni dei diritti televisivi, di fatto nessun club può andare oltre le operazioni. Inoltre, De Laurentiis ha sondato un terreno complesso per la ricerca di un traghettatore giusto: sebbene il suo rapporto con l’ex tecnico del Milan sia difficilmente ricomponibile, potrebbe optare per il completamento della stagione.

Salvo che nelle prossime 3-4 gare non ci sia la reazione che il patron si attende già da domani con lo Spezia. Senza questa reazione sarà addio immediato. Senza vittorie e senza carattere con avversari alla portata del Napoli, allora si apriranno le strade dell’esonero o delle dimissioni. Nessuna delle due è da escludere in questa fase.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Tramontata quasi del tutto l’idea del rinnovo: è tutto pronto, è tutto nel cassetto. E lì resta, forse per sempre. Anche perché, qualora Gattuso dovesse ingranare marce alte e De Laurentiis volesse tirar fuori il plico dal cassetto, non è detto che l’allenatore accetti. Anzi

de laurentiis gattuso
Aurelio De Laurentiis (Calciomercato.it)

Giuntoli come Gattuso: rapporto fiduciario ko con ADL

Le cronache interne raccontano di un De Laurentiis più volte tentato di azzerare la sua area tecnica. Non è soddisfatto del lavoro di Cristiano Giuntoli, non è soddisfatto di molte scelte fatte sul mercato dal suo ds. Tante le spese nelle ultime sessioni di mercato, pochi i risultati immediati e prospettici portati a casa.

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Coppa Italia, Atalanta-Lazio 1-1 | Si sblocca Muriqi! – LIVE

Giuntoli è dirigente stimato in Italia ed è anche forte di un contratto che lo lega al Napoli fino al prossimo 30 giugno 2024. Aspetti che rendono complesso immaginare ad un divorzio forzoso e forzato: resta da capire se nelle prossime ore ci potrà essere un incontro chiarificatore anche per la posizione del direttore sportivo.