Serie A, Spadafora avverte ancora: “Bisogna essere pronti ad un piano B”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40
Spadafora protocollo
Vincenzo Spadafora (Getty Images)

Il Ministro dello Sport Spadafora ha ribadito quanto espresso ieri: “Per la Serie A serve un piano B per evitare il default”

È molto attivo negli ultimi giorni il Ministro dello Sport, impegnato in apparizioni televisive ed interviste ai giornali, per mettere in allerta la Serie A riguardo al futuro. Il ‘Coronavirus’ è ancora un problema per il campionato italiano, oggi un nuovo positivo all’interno della Fiorentina, ed è necessario essere preparati per ogni evenienza. Nell’intervista rilasciata a ‘Il Mattino’, Vincenzo Spadafora ha ribadito: “Ci troviamo di fronte ad una situazione difficile e i rischi non vanno sottovalutati. Proprio per evitare il default ho ribadito che tutti i campionati debbano essere pronti a un piano B se le cose dovessero peggiorare“. 

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Vincenzo Spadafora
Spadafora (Getty Images)

Inoltre, il Ministro ha voluto redarguire alcuni club di Serie A che non sono stati ligi al proprio dovere: “Il protocollo attuale prevede una bolla in caso di positività di un componente della squadra. Tocca alle squadre rispettarlo e non mi pare che ciò sia accaduto sempre”. Infine, dopo il battibecco mediatico con Cristiano Ronaldo, ha colto l’occasione per proporre un’iniziativa ai campioni del nostro calcio: “Sarebbe bello se facessero un video sui propri social invitando all’uso della mascherina ed a scaricare l’app ‘Immuni'”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Coronavirus, UFFICIALE: annullati gli Europei Under 19 | Italia qualificata ai Mondiali U20

VIDEO CM.IT – Dinamo Kiev-Juventus 0-2, Dybala riserva di lusso: l’analisi

Juventus, paradosso Ronaldo: ok col Verona, ma rischia col Barcellona