Caso Genoa, il sottosegretario Zampa: “Stop al campionato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:19
genoa covid
Napoli-Genoa (Getty Images)

Caso Genoa, nel dibattito sul futuro del campionato di Serie A per l’emergenza coronavirus il sottosegretario alla Salute chiede lo stop

Impazza il dibattito sul futuro del campionato di Serie A, dopo che nel Genoa sono emersi 14 positivi al coronavirus, tra cui 10 giocatori. E’ nuova emergenza, con il consiglio di Lega che oggi prenderà una decisione. Ultimo avversario dei rossoblu’, il Napoli si cautela con tre cicli di tamponi prima della gara di domenica con la Juventus. Ai microfoni di Calciomercato.it, il consigliere dell’OMS Guerra si augura nessuno stop al campionato, mentre il membro della commissione medica FIGC Della Frera si dice ottimista. Ma questa mattina è arrivata anche la voce contraria di Sandra Zampa, sottosegretario alla Salute, che ha espresso un giudizio netto: “Il campionato deve essere fermato – ha spiegato al programma ‘The Breakfast Club’ su ‘Radio Capital’ – Non c’è altra soluzione con un numero di positivi così alto. I positivi non possono giocare e rischiano di contagiare altre persone. Il protocollo sottoscritto dalla Federcalcio parla chiaro. Pressioni su di noi? Nessuna. Sulla riapertura degli stadi, nessuna novità. Il CTS si è già espresso in maniera negativa”. Si attendono giorni a dir poco bollenti.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Serie A, caso Genoa: rinvio della giornata o solo di alcune gare | Le ipotesi sul tavolo

Caso Genoa, in Champions niente rinvio: il regolamento diverso