Calciomercato Milan, alternativa Paulo Sousa: le ultime di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17

Paulo Sousa, attuale allenatore del Bordeaux, è stato accostato al Milan sul finire dello scorso anno. Adesso si ritorna a parlare di lui come alternativa a Rangnick

Il Milan si prepara a tornare in campo per la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus, all’Allianz Stadium: si parte dall’1-1 del 13 febbraio scorso firmato da Rebic e dal rigore trasformato da Cristiano Ronaldo. Per la squadra di Stefano Pioli è l’obiettivo principale della stagione, visto che la zona Champions League è distante ben 12 punti. Alla fine di questa particolare annata, molto dovrebbe cambiare in casa rossonera, a cominciare dalla guida tecnica. L’amministratore delegato, Ivan Gazidis, punta con decisione da tempo Ralf Rangnick, attualmente responsabile dello sport e dello sviluppo calcistico del gruppo Red Bull, per ripartire con un progetto giovane. Le voci si rincorrono ormai da mesi, anche se ancora non ci sono state, ovviamente, comunicazioni ufficiali, visto che in Bundesliga il campionato è ripartito a maggio e la Serie A riprenderà nel weekend del 20-21 giugno. Ma in caso di fumata nera col manager tedesco, c’è un’alternativa in casa Milan?

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan, colpo a centrocampo: torna a casa

LEGGI ANCHE>>>Inter, Juventus e Milan | Il futuro delle grandi passa dalle cessioni!

Calciomercato Milan, Paulo Sousa alternativa a Rangnick: le ultime
Ralf Rangnick © Getty Images

Calciomercato Milan, alternativa Paulo Sousa: ecco come stanno le cose

Nelle scorse ore, è tornata di moda la pista che vorrebbe Paulo Sousa come principale alternativa a Ralf Rangnick. Il portoghese, sotto contratto col Bordeaux fino al 2022, è stato accostato alla panchina del Milan nel dicembre dello scorso anno, nonostante Stefano Pioli fosse arrivato da poco più di due mesi, 9 ottobre 2019 al posto dell’esonerato Marco Giampaolo, a Milanello. Secondo le indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, c’è stato recentemente un semplice sondaggio esplorativo, da parte dell’entourage del 49enne allenatore, per capire se l’interesse manifestato nei mesi scorsi fosse ancora vivo. E niente di più. Paulo Sousa, fermo dopo la definitiva sospensione della Ligue 1, se dovesse lasciare il Bordeaux prendere in considerazione solo proposte provenienti da quattro campionati più importanti d’Europa. Che ancora, però, non sono arrivate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, dalla Spagna | Tentativo per un big del Milan