Assemblea di Lega Serie A: un mese a porte chiuse. Marotta: “È l’unica strada”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15

Vertici del calcio italiano al CONI per decidere le sorti del massimo campionato

ASSEMBLEA DI LEGA SERIE A / Giornata importante per il calcio italiano. I vertici del football nostrano si stanno ritrovando nel Salone d'onore del CONI a Roma per decidere sui recuperi della Serie  A per un'Assemblea straordinaria. L'emergenza Coronavirus ha letteralmente messo in ginocchio il sistema calcio italiano e va presa una decisione anche per i prossimi match:

ORE 15.34Marotta, Ad dell'Inter, al termine del consiglio di Lega conferma la direzione delle porte chiuse per la Serie A: “E' l'unico strumento per portare avanti il campionato, bisogna farlo”

ORE 14.54Barone, braccio destro del patron della Fiorentina Commisso, all'uscita del Coni sulla possibile disputa a porte chiuse delle partite dei prossimi trenta giorni: ” Oggi la cosa importante è salute delle persone, poi il calcio italiano. Per noi andrà bene quello che deciderà il consiglio”.

ORE 14.37 – Ciccio Graziani sulla Lega Calcio: “Serviva una decisione netta e forte!”.

ORE 14.11 – Il giornalista Matteo Marani è intervenuto duramente sulla questione: “I presidenti hanno pensato solo ai soldi!”

ORE 13.48 – Il Ministro dello Sport, Spadafora, ha parlato in merito alla possibilità di giocare a porte chiuse: “Si va verso questa decisione”. Arrivano conferme in merito a quanto detto in mattinata. La Serie A si prepara dunque a giocare a portere chiuse per un mese

ORE 13.20 – All'uscita dal Coni ha parlato il presidente del Milan, Scaroni: “L'assemblea è andata deserta. Il Consiglio sta per finire…”

ORE 12.55 – Consiglio che sta per concludersi, si va verso un mese di Serie a a porte chiuse.

ORE 12.40 – C'è anche Baldissoni, in rappresentanza della Roma.

ORE 12.30 – Come riporta Sky Sport, il Consiglio è stato temporaneamente sospeso. A breve si ratificherà la mancanza del numero legale in assemblea. I club attualmente presenti sono Inter, Juventus, Milan, Roma, Sassuolo, Udinese, Lazio, Fiorentina e Atalanta.

ORE 12.20 – Ufficiale il rinvio di Napoli-Inter. La decisione è stata presa dal prefetto del capoluogo campano

ORE 12.15 – Si sta prendendo in considerazione la possibilità di giocare il recupero di Juventus-Inter già domenica sera, a porte chiuse. A riportarlo è gazzetta.it

ORE 11.48 – Pradè e Barone, in rappresentanza della Fiorentina, sono arrivati al Coni

ORE 10.30 – Claudio Lotito, numero uno della Lazio, tra i primi ad arrivare per l'Assemblea della Lega