Calciomercato Juventus e Inter, sfida aperta: il piano per Chiesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:52

Fiorentina pronta a proporre il rinnovo, ma l’addio pare inevitabile. Per gennaio però i club trattano Kulusevski

CALCIOMERCATO JUVENTUS INTER CHIESA KULUSEVSKI / A Firenze è esploso il 'caso Chiesa'. Tornato scarico mentalmente e fisicamente dagli impegni con la Nazionale, Federico Chiesa nella sfida col Verona è finito in panchina dove è poi rimasto per tutti i 90' dopo un lungo riscaldamento perché, scrive 'La Gazzetta dello Sport', avrebbe detto al tecnico Vincenzo Montella di non sentirsela di scendere in campo. Gesto che ha fatto molto rumore, certificando il momento decisamente delicato tra le parti e riattivando con forza i discorsi di calciomercato con Juventus e Inter che dopo l'estate scorsa non hanno mai smesso di tenersi aggiornati sul file Chiesa. Per tutte le news di calciomercato: clicca qui!

LEGGI ANCHE—>Juventus e Inter, Montella apre il 'caso' Chiesa

Calciomercato, il piano di Juventus e Inter su Chiesa

Chiesa è rimasto scottato dalla mancata partenza in estate dopo che si era praticamente promesso alla Juventus. Il nuovo patron Rocco Commisso lo ha trattenuto alla Fiorentina e il giocatore si aspettava un riconoscimento economico per la sua permanenza a prescindere dal prolungamento del contratto. Nulla di fatto per ora, con i discorsi sul rinnovo rimandati a Natale. Ma sarà troppo tardi? Perché la situazione viene descritta come tesa e anche la decisione del papà Enrico Chiesa di non assistere più alle partite al 'Franchi' rappresenta un brutto segnale. 'La Gazzetta dello Sport' parla della possibilità che Chiesa si affidi ora ad un agente di gran moda per gestire i prossimi passaggi molto delicati che lo vedranno entrare negli ultimi 2 anni di contratto con una possibile posizione di forza nei confronti della società che continua a registrare gli assalti delle big, con la Juventus che sarebbe in vantaggio ma con l'Inter che non molla un centimetro e le big estere in allerta. All'Inter soprattutto farebbe comodo già a gennaio, ma tra contanti e contropartite servono ancora 70 milioni di euro. Troppi per la sessione invernale. Il piano di Juve e Inter prevede quindi un rinvio alla Primavera, per valutare tutte le opzioni sul tavolo e sperare magari in un rinnovo non ancora siglato tra le parti per poter trattare al ribasso le cifre con la dirigenza viola.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus e Inter, terzo incomodo per Chiesa

Calciomercato Juventus e Inter, Chiesa e la variabile Kulusevski

Anche perché l'avvio di stagione in ombra di Chiesa è coinciso con l'esplosione di altri gioielli che in questo momento si sono presi la ribalta in Serie A e sul mercato. Il caso più caldo riguarda Dejan Kulusevski, di proprietà dell'Atalanta e in prestito al Parma. Su di lui, piuttosto che su Chiesa, si concentra il duello tra Juventus e Inter in vista di gennaio, anche perché seppur l'Atalanta stia aumentando le richieste, si parte sempra da cifre (di molto) inferiori ai 70 milioni stabiliti fino ad ora dalla Fiorentina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter e Juventus, subito Kulusevski: fissato il prezzo

Calciomercato Inter e Juventus, caso Chiesa: annuncio della Fiorentina