“Napoli ha altre priorità”: Cheddira in standby, la novità sull’incontro con Manna | ESCLUSIVO

Conte cerca nuovi attaccanti per il suo Napoli, ma in casa c’è già Cheddira: presente e futuro in standby per il marocchino, parla l’agente sull’incontro con Manna

Walid Cheddira, una sentenza per il Napoli. Acquistato dal Bari a titolo definitivo al termine della scorsa finestra di calciomercato estiva, l’attaccante marocchino ha siglato 3 gol ‘alla sua squadra’: uno in Coppa Italia, decisivo per eliminare gli azzurri, due in campionato. Walid Cheddira

Cheddira Napoli
Walid Cheddira, attaccante di proprietà del Napoli (La presse) Calciomercato.it

Il classe 1998 ha disputato una buona annata in prestito al Frosinone. Sette gol in campionato, sei siglate verso il finale di stagione. Peccato che le reti non sono valse la permanenza in Serie A. Ma poco male. Cheddira può restare nel massimo campionato. Sogna di rimanerci, facendo questo salto di qualità con la squadra che ha investito su di lui nei mesi passati. E ora che c’è Antonio Conte, le motivazioni potrebbero essere anche maggiori.

Nel frattempo, Walid si gode il mese di pausa. Si è sposato a fine maggio con la sua compagna nelle Marche, accerchiato da amici, parenti, ex compagni di squadra. E c’è un altro matrimonio, quello con il Napoli, che vorrebbe si possa concretizzare realmente. La redazione di Calciomercato.it ha intervistato Bruno Di Napoli, l’agente dell’attaccante, per decifrare il suo futuro e lo scenario delineato dalla nuova dirigenza azzurra. Nelle prossime settimane la decisione prima del ritiro a Dimaro, quando comincerà ufficialmente la nuova era Conte.

Di Napoli (agente Cheddira): “Nessun incontro con Manna. Sogna di giocare per Conte”

Signor Di Napoli, novità sull’incontro con Manna in merito al futuro di Walid Cheddira? 
“Nessuna novità, non ci siamo incontrati con Manna. Ancora non so nulla sull’incontro, perché il Napoli ha altre priorità in questo momento. Siamo in attesa”.

Cheddira
Cheddira (La presse) Calciomercato.it

Come sta il giocatore?
“Sta bene, si è sposato”

Sogna di avere la possibilità di fare il ritiro con il Napoli o ha altri obiettivi per la testa?
“Sogna di giocare per il Napoli, non solo fare il ritiro. E’ penso che sia normale per qualsiasi calciatore: vestire la maglia del Napoli è un sogno. Vediamo quello che succederà”.

Si può sbilanciare? Cosa prevede per Cheddira?
“Se sapessi cosa può succedere sarebbe bello. Siamo coscienti di quanto fatto quest’anno a Frosinone. Il Napoli ha creduto in lui l’anno scorso acquistandolo. Siamo sereni. Direttore e allenatore del Napoli valuteranno se Cheddira possa far parte del parco attaccanti. Se fosse così, noi saremmo contenti”.

Quando l’anno scorso il Napoli ha acquistato Cheddira, sono state fatte promesse particolari al giocatore?
“No, l’anno scorso c’era un direttore, ora un altro. E’ stato acquistato perché si era messo in mostra in Serie B come uno dei migliori giocatori, aveva partecipato al Mondiale, quindi sicuramente il Napoli ci ha creduto e investito su di lui. Al Frosinone ha fatto un’ottima stagione, in crescendo. E’ maturato molto. Ora vediamo, il proprietario del cartellino è il club azzurro. Abbiamo un interesse comune: Walid deve continuare a crescere e migliorare”.

Impostazioni privacy