UFFICIALE, il bomber si ferma: intervento chirurgico al ginocchio

Il bomber del club giallorosso è finito sotto i ferri. L’intervento al ginocchio è stato inevitabile, ora seguirà un recupero piuttosto lungo

Quel che è fatto, è fatto… O quasi. La Serie A deve ancora chiudere i battenti e lo farà questo weekend, oltre al recupero tra Fiorentina e Atalanta che potrebbe essere molto importante per le coppe europee e, in particolare, per il destino di Roma, Napoli e tutte le squadre ancora in corsa.

Intervento al ginocchio per il bomber
Tifosi in lacrime (Foto Ansa) – calciomercato.it

Altri club, invece, sono già in vacanza e magari con la testa alla prossima stagione, che le cose siano andate bene o siano andate male. E i calciatori che hanno dato tutto negli ultimi mesi possono anche pensare a curarsi, soprattutto laddove si siano trascinati parecchi problemi fisici per non nuocere alla squadra e mettersi a disposizione del gruppo.

È il caso di Mattia Mascanzoni, attaccante del Medicina Fossatone, che si è operato al ginocchio e ora dovrà osservare diverse settimane di stop prima di tornare in campo e a gonfiare la rete. La pausa estiva lo aiuterà sicuramente del recupero delle migliori condizioni e gli permetterà di ritrovare la forma, risolvendo il problema che l’aveva accompagnato praticamente dall’inizio del nuovo anno.

Bomber operato a fine stagione: le condizioni di Mascanzoni

Mascanzoni è un classe 2003 di belle speranze che ha registrato diverse presenze in Serie D in questa stagione. Ora cercherà di tornare ancora più forte e di togliersi tante soddisfazioni nel suo percorso tra i dilettanti, magari cercando di approdare tra i professionisti.

Intervento al ginocchio per il bomber
Mattia Mascanzoni (Foto Medicina Fossatone) – calciomercato.it

L’operazione si è svolta giovedì 23 maggio in artroscopia: è stata eseguita una meniscectomia mediale selettiva al ginocchio destro. L’intervento è riuscito alla perfezione, per cui ora il ragazzo potrà iniziare l’iter riabilitativo. Ovviamente, il club giallorosso lo aspetterà e spera di poter ritrovare al più presto il suo bomber, a cui vanno anche i nostri auguri.

 

Impostazioni privacy