Juve salvata da Rabiot, ma non dai fischi: Colantuono strappa il pari | HIGHLIGHTS

Juventus-Salernitana finisce con un clamoroso pareggio: bianconeri salvati da Rabiot, ma non dai fischi dello Stadium

La Juventus non sa più vincere. Per i bianconeri la vittoria contro la Salernitana già retrocessa avrebbe voluto dire conquista aritmetica della Champions League, sorpasso ai danni del Bologna e possibilità di concentrarsi sulla finale di Coppa Italia contro l’Atalanta in programma mercoledì.

Juventus-Salernitana 1-1
Stefano Colantuono e Massimiliano Allegri (LaPresse) – Calciomercato.it

Invece prosegue il momento no dei bianconeri, con tre sole vittorie conquistare tra campionato e coppa da febbraio. Risultati estremamente deludenti e il clamoroso pari della Salernitana allo Stadium sancisce forse la pietra tombale su quella che può essere l’avventura di Massimiliano Allegri in bianconero. I campani, già retrocessi e già certi dell’ultimo posto in classifica, giocano senza pressioni e con determinazione, ben messi in campo e nel primo tempo rischiano soprattutto con Vlahovic, che colpisce la traversa da fuori area con palla deviata da Fiorillo. La gara la sblocca Pierozzi da calcio d’angolo. Il colpo di testa del difensore di proprietà della Fiorentina beffa Szczesny sul primo palo: per lui è il primo gol in Serie A.

Nella prima frazione la Salernitana ha una colossale occasione per il raddoppio, ma Ikwuemesi si allunga troppo il pallone e Szczesny è bravo in uscita. Poi ci prova Cambiaso da fuori, palla sull’esterno del palo. Nella ripresa la Juve accelera, ma non riesce a trovare il gol del pareggio, fino al recupero. L’occasione migliore è sui piedi di Vlahovic, che a tu per tu con Fiorillo, imbucato da Chiesa, mette fuori. Lo stesso Fiorillo è bravo a mettere in corner il colpo di testa di Milik. Nel finale invece è la traversa a dire no a Miretti, il cui destro si infrange sul legno. Il pari arriva in pieno recupero, con Rabiot che da calcio d’angolo trova la zampata vincente sul secondo palo. Ma la Salernitana ha un’occasione colossale per vincerla all’ultimo respiro: il sinistro di Basic finisce alto da posizione favorevolissima. Champions non ancora matematica per i bianconeri e fischi sonori dallo Stadium a fine gara.

Juventus-Salernitana 1-1
Marcatori: Pierozzi 27′, Rabiot 92′

CLASSIFICA SERIE A: Inter 92, Milan 74, Bologna e Juventus 67, Roma* e Atalanta** 60, Lazio 59, Napoli 51, Fiorentina** 50, Torino 50, Genoa 46, Monza* 45, Lecce* 37, Verona 34, Cagliari 33, Empoli e Frosinone 32, Udinese* 30, Sassuolo 29, Salernitana 15.

*una gara in meno
**due gare in meno

Impostazioni privacy