Theo Hernandez non lascia, ma raddoppia: quanto amore per il Milan

Il Milan e Theo Hernandez, dopo qualche momento complicato, sembrano essersi riavvicinati dopo la vittoria interna contro il Frosinone: le ultimissime notizie sul campionato italiano di Serie A

La vittoria contro il Frosinone ha cambiato, e di molto, in morale in casa Milan. I rossoneri, che arrivavano dalla sconfitta pesante contro il Borussia Dortmund a San Siro, ma anche dai tre punti ottenuti a fatica con la Fiorentina, hanno confermato il buon ruolino di marcia nel campionato italiano di Serie A contro una delle squadre più in forma del nostro calcio, quella allenata da Eusebio Di Francesco.

Collage Theo
Theo Hernandez – Calciomercato.it

Jovic ha trovato il gol e si è sbloccato alla decima presenza con la casacca del Milan, così come è tornata a brillare la stella di Theo Hernandez, terzino sinistro francese che nelle ultime uscite era sembrato davvero un corpo estraneo alla squadra allenata da Stefano Pioli. In molti hanno parlato di un rapporto quasi logoro fra l’ex giocatore del Real Madrid e l’allenatore parmigiano, ma se c’è stata una tregua, anche forzata, sta funzionando perché contro i ciociari è tornato il caro vecchio Theo che ha anche collezionato un cross meraviglioso che ha poi portato all’assist di Jovic per Tomori.

Theo Hernandez festeggia la Top 11 e sembra più vicino al Milan

Con una storia su Instagram, nella serata di ieri, Theo Hernandez ha posato, con la tuta del Milan, ed il premio del Gran Galà del Calcio AIC. Il difensore esterno francese è stato infatti inserito nella top 11 della scorsa stagione del campionato italiano di Serie A.

Pioli con Bennacer
Stefano Pioli – calciomercato.it

Un premio, da molti inaspettato, che ha invece sottolineato la qualità e l’apprezzamento che i colleghi calciatori hanno del francese che, con la storia pubblicata, ha ringraziato tutti, i compagni del Milan e non solo, rinnovando un amore per i colori rossoneri che sembrava un po’ svanito nelle ultime settimane, ma che sta tornando e che fa ben sperare anche in vista del prosieguo della stagione con un Diavolo che vuole tornare in corsa per lo scudetto, con il primo posto distante sei punti, non troppo per poter davvero sognare.

Impostazioni privacy