Lazio, Vecino risponde dopo l’esclusione: il messaggio sui social

In casa Lazio tiene banco la vicenda Vecino, il centrocampista uruguaiano dopo l’esclusione replica tramite i social

La vigilia di Lazio-Genoa di Coppa Italia, in programma stasera all’Olimpico per gli ottavi di finale, è stata inaspettatamente movimentata dalla decisione del club biancoceleste di escludere Vecino dai convocati per motivi disciplinari. Il comunicato della Lazio non aveva chiarito esattamente quali fossero i motivi che avevano portato a questa scelta, sta di fatto che l’uruguaiano stasera non sarà della partita.

Lazio Vecino risposta social
Matias Vecino © LaPresse – Calciomercato.it

Sul tema, si è acceso un certo dibattito, cercando di capire cosa fosse successo tra il giocatore e Sarri. La ridda di voci è stata tale, relativamente a un eventuale diverbio a brutto muso con il tecnico o all’insoddisfazione manifestata da quest’ultimo per la prestazione con il Cagliari e dal giocatore per il poco minutaggio concessogli, che lo stesso Vecino ha ritenuto opportuno intervenire in prima persona, postando una storia sul suo profilo Instagram per fare chiarezza.

Ecco il messaggio del centrocampista: “Ci tenevo a chiarire un paio di punti, visto ciò che ho dovuto leggere sul mio conto. Mi spiace innanzitutto non esserci stasera, ma accetto la decisione presa. Dietro questa scelta non ci sono né la partita con il Cagliari né gli allenamenti. Sono sempre stato una persona diretta nel dire ciò che pensa, ma non ho mai mancato di rispetto a nessuno. Ho la coscienza pulita e voglio tornare presto a fare ciò che amo di più. Forza Lazio”.

Impostazioni privacy