Dalla Juve alla Lazio: l’addio arriva in anticipo

Juventus e Lazio a gennaio potrebbero far partire l’assalto ad un centrocampista rivelazione di questa Serie A: i dettagli.

sarri allegri
Dalla Juve alla Lazio: l’addio arriva in anticipo (Ansa – Calciomercato.it)

Lazio e Juventus, Sarri contro Allegri: il passato ed il presente della Vecchia Signora che si scontrano non solo in campo ma anche sul mercato. I bianconeri, infatti, hanno messo da tempo gli occhi su uno dei centrocampisti più interessanti di questa stagione in Serie A, ma nelle ultime ore anche i biancocelesti sembrano avere palesato qualche interesse nei suoi confronti.

Il tutto è esploso, per così dire, nelle scorse ore quando Vecino non è stato convocato per la gara di Coppa Italia contro il Genoa per motivi disciplinari: l’ex Inter, infatti, salvo clamorosi colpi di scena, potrebbe essere fuori rosa, con il mercato di gennaio che in tal senso sarebbe la finestra ideale per lasciarlo andare.

Qualora gli aquilotti si privassero di lui, però, Lotito e Tare dovrebbero trovare il sostituto. In tal senso, un nome c’è già, ma la concorrenza sembra aumentare ora dopo ora.

Calciomercato Lazio, Ferguson per il dopo Vecino? C’è anche la Juventus

ferguson bologna
Ferguson (LaPresse – Calciomercato.it)

La Juventus segue da tempo Ferguson del Bologna, con Giuntoli che sembra essere pronto a far partire l’assalto già nella finestra invernale del calciomercato. Il centrocampista, infatti, potrebbe essere il sostituto ideale per far fronte alle assenze forzate di Pogba (squalificato dopo essere stato trovato positivo ad un test antidoping) e Fagioli (sospensione legata al calcioscommesse).

La sua valutazione si aggira attorno ai 15 milioni di euro, tuttavia non è da escludere che, qualora partisse un’asta, il prezzo potrebbe lievitare verso l’alto. La Lazio, con la grana Vecino da risolvere, potrebbe inserirsi in questa possibile trattativa che, al momento, è e rimane soltanto una suggestione o poco più.

Il fatto che il ragazzo abbia gli stessi agenti di Gatti, però, potrebbe essere un punto a favore della società piemontese. A gennaio, però, Thiago Motta difficilmente vorrà privarsene, tuttavia in caso di offerta monstre le priorità potrebbero cambiare. Insomma, per nessuno sarà un’impresa facile.

Impostazioni privacy