Juve, allenamento al JTC. Magnanelli sprona i bianconeri: “Ritmo e qualità!”

La Juventus torna al lavoro dopo la vittoria contro il Monza di venerdì scorso, ottenuta nel finale di gara grazie al gol di Gatti per 1-2

Questa mattina, allo ‘Juventus Training Center’ della Continassa, in scena l’allenamento a porte aperte. Si apre la settimana che porta a Juve-Napoli.

Alex Sandro
Alex Sandro (LaPresse) – calciomercato.it

Nel campo centrale del centro sportivo bianconero, nei 2-3°C torinesi, la formazione di Massimiliano Allegri è scesa in campo davanti ai tifosi. Capienza di 500 persone, ma non c’è il tutto esaurito: presenti circa 300 supporter.

Juventus, allenamento a porte aperte in vista del Napoli: assenti Rugani e Weah, differenziato per Locatelli e Alex Sandro

La Juventus apre il proprio centro sportivo ai Member. Allenamento nel campo centrale, si apre la settimana che porterà alla sfida col Napoli, che ieri sera ha perso contro l’Inter per 0-3.

Daniele Rugani (LaPresse) – calciomercato.it

In apertura di allenamento, assenti l’infortunato Timo Weah e i giovani Kenan Yildiz, Dean Huijsen e Joseph Nonge, impegnati con gli allenamenti della Next Gen, e Daniele Rugani, colpito da influenza. Inoltre, allenamento differenziato per Alex Sandro, così come per Manuel Locatelli che si è scaldato coi compagni per poi raggiungere il brasiliano nell’altro campo. Nell’altra metà del campi, nel mentre, si allena Gabriele Mulazzi della stessa formazione di Serie C.

Allegri nel cuore del campo, a dettare il ritmo dei passaggi. L’allenamento si apre con esercizio sul possesso palla. Francesco Magnanelli sprona i bianconeri e urla: “Ritmo e qualità”. Per la partitella arrivano altri ragazzi della Next Gen: Maressa, Citi, Valdesi, Doriadotto, Perotti, Cerri.

Altre indicazioni arrivano dallo staff tecnico: “Precisione, passaggi corti e palla forte”. Verso fine allenamento, si alza anche qualche urlo per l’allenatore: “Grande Max”, si sente dagli spalti del JTC.

Impostazioni privacy