Serie A, altra panchina in bilico: avanza la candidatura di De Rossi

L’ex centrocampista della Roma potrebbe ricevere la prima chiamata in Serie A dopo l’esperienza negativa alla Spal

Torna a risuonare con forza il nome di Daniele De Rossi per una panchina di Serie A. Reduce da una prima esperienza quasi traumatica della scorsa stagione alla Spal, l’ex calciatore è alla ricerca di nuovi progetti che possano lanciare la sua nuova carriera da allenatore.

Primo piano di De Rossi
Daniele De Rossi (LaPresse) – Calciomercato.it

Un desiderio che potrebbe inserirsi nelle riflessioni portate avanti in casa Verona. La formazione veneta questo pomeriggio per ben due volte si è ritrovata sotto nel punteggio e costretta a dover rimontare l’Udinese. Un match che avrebbe potuto condannare la panchina del tecnico Marco Baroni, salvata invece dalla rete aerea timbrata da Henry allo scadere alla seconda presenza stagionale dopo aver recuperato dalla rottura del crociato rimediata nella passata stagione.

Il punto conquistato in trasferta potrebbe aver salvato per il momento la posizione di Baroni, oggetto in ogni caso delle riflessioni del Verona nei prossimi giorni. A causa di un calendario complicatissimo che nelle prossime due giornate vedrà Lazio e Fiorentina come avversarie in campionato, eventuali risultati negativi potrebbero convincere il club ad esonerare il tecnico. Non è dunque da escludere che entro Natale la dirigenza gialloblù possa decidere di puntare su un altro profilo.

Esonero Baroni, tutti i nomi per la panchina del Verona

Come riferito lo scorso novembre, vi sono già diversi nomi entrati nella lista dei candidati per la panchina del Verona in caso di esonero di Marco Baroni.

Baroni in panchina
Marco Baroni (LaPresse) – Calciomercato.it

Tra questi, attenzione soprattutto alla coppia formata da Daniele De Rossi e Gianpiero Pinzi. Il primo è alla ricerca di un’esperienza stimolante in Serie A, mentre il secondo potrebbe fargli da vice per agevolare il suo inserimento in un ambiente che conosce perfettamente. In corsa rimangono anche altri nomi più esperti del calibro di Luca Gotti e Davide Nicola. Occhi puntati anche su Davide Ballardini, rimasto senza panchina dopo l’ultima avventura alla Cremonese nella passata stagione e come sempre tra i nomi più gettonati in situazioni così al limite.

Impostazioni privacy