Napoli-Inter, Inzaghi esulta e avverte: “E’ inaspettato, ecco cosa scriveranno i giornali”

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro al termine della sfida del Maradona, valevole per la quattordicesima giornata di Serie A

L’Inter batte il Napoli e si riprende la testa della classifica, scavalcando la Juventus. I nerazzurri si sono imposti con un netto 3 a 0, espugnando così il Maradona.

Napoli-Inter, parla Inzaghi
Simone Inzaghi – Calciomercato.it

A sbloccare la partita è stato un euro-gol di Hakan Calhanoglu: “Eravamo partiti bene – esordisce Simone Inzaghi ai microfoni di DAZN, ma avevamo difronte i campioni d’Italia e abbiamo rischiato con l traversa di Politano e un’altra parata di Sommers, ma sono contentissimo. Nella ripresa, poi, dopo il 2 a 0 siamo diventati padroni del campo, siamo felici, ma è solo la quattordicesima giornata”.

L’Inter vince e convince, dimostrando grande solidità – “E’ stata una prova di forza – prosegue Inzaghi -, di squadra. Anche i cambi hanno dato il loro contributo, Carlos Augusto non giocava da un anno e mezzo come braccetto, ma è stato bravissimo. La squadra ha fatto tre mesi e mezzo buonissimi e inaspettati, visto quanti giocatori abbiamo cambiato. Su de Vrij c’è più pessimismo rispetto a Dumfries. Pavard rientrerà tra una decina di giorni”.

Napoli-Inter, Inzaghi: “Lautaro-Thuram come Eto’o-Milito”

Stasera non è arrivato il gol di Lautaro Martinez, ma ci ha pensato Thuram a lasciare il segno, chiudendo il match con la rete del 3 a 0.

Napoli-Inter, parla Inzaghi
Inzaghi (LaPresse) – Calciomercato.it

La coppia formata dall’argentino e dal francese, negli studi di DAZN, viene paragonata a quella composta da Milito-Eto’o. Un paragone che trova d’accordo Inzaghi: “Assolutamente – prosegue il mister -, uno è più di area e un altro gira attorno. Lautaro è da anni che sta facendo la storia dell’Inter, Marcus ha grandissima fame, ma alle loro spalle ci sono due attaccanti che possono darci una grande mano”.

Arriva infine una battuta sullo Scudetto “Domani scriveranno che l’Inter non ha rivali, ma mercoledì dopo il 3-0 al primo tempo, stavano scrivendo altri articoli…”

 

Impostazioni privacy